Mouse wireless

Test mouse wireless

Il mouse è probabilmente l'accessorio informatico più utilizzato. Molti, oggi, usano un mouse wireless al posto del classico mouse con filo. Abbiamo testato sei diversi mouse per voi. Come si comportano su superfici diverse? Quanto sono ergonomici nel test di resistenza? Com'è la qualità di lavorazione?

Nel nostro test potete scoprire quale mouse sia adatto a voi.

Ultimo aggiornamento al: 21.03.2019, 12:09

Prodotti testati

Logitech M510 Maus senza fili - thumbnail Sigillo di prova: Logitech M510 Maus senza fili, Valutazione ottimo

Logitech

M510 Maus senza fili

Nel complesso il Mouse Logitech M510 è il vincitore del nostro test. La lavorazione è impeccabile e si tiene comodamente in mano anche per un periodo di tempo più lungo. Tuttavia, questi vantaggi hanno un prezzo notevolmente più alto.

Qui potete trovare il rapporto di prova
VICTSING  Mini mouse senza fili - thumbnail Sigillo di prova: VICTSING  Mini mouse senza fili, Valutazione buono

VICTSING

Mini mouse senza fili

Per il suo ragionevole prezzo il mouse wireless VICTSING è un ottimo prodotto, adatto anche per mani più grandi. Le assegnazioni dei tasti e le funzioni sono ben congegnate e la lavorazione non ha difetti.

Qui potete trovare il rapporto di prova
JETech Mouse wireless con ricevitore micro-USB - thumbnail Sigillo di prova: JETech Mouse wireless con ricevitore micro-USB, Valutazione buono

JETech

Mouse wireless con ricevitore micro-USB

Il Maus JETech è un prodotto solido, più adatto alle mani piccole. È adatto sia per utenti mancini che destrimani. Purtroppo non ha un interruttore on/off.

Qui potete trovare il rapporto di prova
Logitech  M185 Mouse senza fili blu - thumbnail Sigillo di prova: Logitech  M185 Mouse senza fili blu, Valutazione buono

Logitech

M185 Mouse senza fili blu

Il Mouse Logitech M185 è un prodotto solido, che si distingue in particolare per la buona qualità di lavorazione. Per lo stesso prezzo, tuttavia, si possono trovare mouse più ergonomici con più funzioni.

Qui potete trovare il rapporto di prova
TOPELEK Mouse senza fili per PC - thumbnail Sigillo di prova: TOPELEK Mouse senza fili per PC, Valutazione buono

TOPELEK

Mouse senza fili per PC

Il Mouse TOPELEK è adatto anche per mani leggermente più grandi e offre spazio sufficiente per il mignolo e l'anulare. Tuttavia, la lavorazione dei tasti potrebbe essere migliore.

Qui potete trovare il rapporto di prova
Vincitore Miglior rapporto prestazioni/prezzo
Il nostro vincitore del test: Logitech M510 Maus senza fili VICTSING  Mini mouse senza fili JETech Mouse wireless con ricevitore micro-USB Logitech  M185 Mouse senza fili blu TOPELEK Mouse senza fili per PC

Logitech

M510 Maus senza fili

VICTSING

Mini mouse senza fili

JETech

Mouse wireless con ricevitore micro-USB

Logitech

M185 Mouse senza fili blu

TOPELEK

Mouse senza fili per PC
Vantaggi
  • Ottima lavorazione
  • Si tiene bene in mano
  • Adatto anche per mani più grandi
  • Piacevole presa
  • Buona lavorazione
  • Apparecchio su pulsante DPI
  • Adatto anche ai mancini
  • Dimensioni compatte
  • Lavorazione solida
  • Batteria inclusa nella fornitura
  • Adatto anche ai mancini
  • Ben lavorato
  • Adatto anche per mani più grandi
  • Buona presa
Svantaggi
  • Relativamente costoso
  • Tozzo
  • Il rivestimento attira le impronte digitali.
  • Il ricevitore USB deve essere rimosso per sostituire la batteria
  • Non adatto a mani grandi
  • Poco maneggevole dopo l'uso prolungato
  • Non molto ergonomico
  • Pochi tasti e funzioni
  • Non adatto ai mancini
  • Rivestimento sensibile alle impronte digitali
  • I tasti del pollice devono essere premuti molto forte
Riassunto

Il Logitech M510 è il mouse migliore nel nostro confronto, ma anche il più costoso. Se da un lato soddisfa pienamente le nostre aspettative, altri potrebbero preferire un'alternativa più economica.

Il mouse VICTSING si tiene bene in mano anche per un periodo di tempo più lungo. È ben lavorato e vale sicuramente il suo prezzo.

Il mouse JETech è facile da trasportare, ma è meno adatto a mani grandi a causa della sua compattezza.

Il Logitech M185 è un mouse ben fatto. Funziona senza problemi ma risulta un po' faticoso per la mano dopo un lungo periodo di utilizzo.

Il mouse per PC TOPELEK è un prodotto solido. Si tiene bene in mano anche dopo un uso prolungato. Per il prezzo l'acquirente non fa certamente nulla di sbagliato.

Tipo di batterie AA (2 pezzi) AA (1 pezzo) AA (1 pezzo) AA (1 pezzo) AA (1 pezzo)
Batterie in dotazione no no no
Durata della batteria (secondo il produttore) 24 mesi 15 mesi 12 mesi 12 mesi 15 mesi
dpi 1000 800/1200/1600/2000/2400 1000/1600 1000 800/1200/1600/2000/2400
Numero di tasti 5 6 4 3 6
Plug & Play si
Funzione di scorrimento a 4 vie no no no no
Adatto per utenti destrimani
Adatto per mancini no no no
Gamma (secondo il produttore) 10 m 15 m 8-10 m 10 m 15 m
Fornitura in dotazione Mouse, manuale d'istruzioni, batterie Mouse, manuale d'istruzioni Mouse, manuale di istruzioni, scheda di garanzia Mouse, manuale d'istruzioni, batterie Mouse, manuale d'istruzioni
Garanzia supplementare 3 anni di garanzia del produttore 1 anno di garanzia del produttore Garanzia a vita del produttore 3 anni di garanzia del produttore nessuna
Altezza 6,1 cm 4,9 cm 3,7 cm 4 cm 3,6 cm
Larghezza 14,4 cm 7,7 cm 6,4 cm 6 cm 6 cm
Profondità 18,7 cm 11 cm 9,6 cm 9,9 cm 10,4 cm
Peso 85 g 71 g 48 g 52 g 65 g
Lingua del manuale d'istruzione EN, FR, ES, PT EN, DE, FR, ES, IT, JP CN, DE, EN, FR, ES, IT, JP EN, DE, FR, IT, ES, PT, NL, SV, DA, NO, FI, GRC, RU, HU, CS, PL, ET, LV, LT, HR, SR, SK, SL, RO, TR, AR EN, DE, FR, ES, IT, JP
Qualità del manuale d'istruzione buona sufficiente soddisfacente buona sufficiente
Lavorazione
Connessione al computer
Ergonomia
Precisione
Design
Sigillo di prova: Logitech M510 Maus senza fili, Valutazione 1.1
Qui potete trovare il rapporto di prova
Sigillo di prova: VICTSING  Mini mouse senza fili, Valutazione 1.5
Qui potete trovare il rapporto di prova
Sigillo di prova: JETech Mouse wireless con ricevitore micro-USB, Valutazione 1.85
Qui potete trovare il rapporto di prova
Sigillo di prova: Logitech  M185 Mouse senza fili blu, Valutazione 1.85
Qui potete trovare il rapporto di prova
Sigillo di prova: TOPELEK Mouse senza fili per PC, Valutazione 1.85
Qui potete trovare il rapporto di prova
mostra tutte le offerte mostra tutte le offerte mostra tutte le offerte mostra tutte le offerte mostra tutte le offerte

*Tutti i prezzi includono l'IVA. Eventuali costi di spedizione aggiuntivi. Verificare la disponibilità presso il rivenditore online. Sono possibili variazioni di prezzo successive all'ultimo aggiornamento.

Il nostro vincitore del test

Nel complesso il Mouse Logitech M510 è il vincitore del nostro test. La lavorazione è impeccabile e si tiene comodamente in mano anche per un periodo di tempo più lungo. Tuttavia, questi vantaggi hanno un prezzo notevolmente più alto.

  • Supporti più chiari facilitano il riconoscimento da parte del sensore del mouse. L'utilizzo di una base chiara riduce il consumo energetico.
  • Nelle impostazioni di Windows è possibile decidere se il sistema operativo deve spegnere automaticamente il mouse per risparmiare energia. Questo consente di prolungare la durata della batteria del mouse.
  • Se si verifica dolore dopo aver usato il mouse per lungo tempo, è possibile utilizzare un cuscino in gel che riduce la pressione e lo sforzo quando vi si appoggia la mano.
 

Come testiamo su askgeorge.com?

Abbiamo portato tutti gli apparecchi elencati nei nostri locali di prova di Amburgo.

In precedenza, un'ampia ricerca era all'ordine del giorno. Quali test saranno effettuati? Quali sono i fornitori presenti sul mercato? Quali sono i prodotti attuali? Quali sono i criteri di confronto?

Qui viene definita e documentata la procedura di prova. Ogni singolo apparecchio viene sottoposto al test prescritto. Tutto viene registrato con foto e video. Ogni proprietà e ogni risultato è documentato.

Segue poi la valutazione in diverse categorie e il punteggio finale viene calcolato obiettivamente.

Sulla base dei punteggi dei test e del nostro confronto dei prezzi troverete il vincitore del vostro test.

Il mouse wireless - una pietra miliare sostenibile nella tecnologia?

Il primo prototipo di mouse per computer è stato costruito 55 anni fa da William English su progetto del tecnico informatico statunitense Douglas C. Engelbart. All'inizio, tuttavia, non era molto popolare, dal momento che i computer a quel tempo erano usati principalmente da programmatori, che non avevano bisogno di un mouse per il loro lavoro.

L'impopolarità iniziale della nuova invenzione è stata superata solo dal Macintosh prodotto dalla Apple nel 1984, che veniva consegnato con il mouse come dispositivo di input centrale. Da allora, il mouse è considerato come un'interfaccia integrale tra l'uomo e la tecnologia e, insieme alla tastiera e al monitor, è una componente indispensabile dei PC di oggi.

L'invenzione del mouse wireless per computer è stata anche una pietra miliare nello sviluppo continuo dei mouse per computer. In questo articolo potete scoprire quali vantaggi hanno, come funzionano e se i mouse wireless o Bluetooth sono più adatti all'uso quotidiano.

Il vantaggio principale di un mouse wireless è che offre una maggiore libertà di movimento durante l'uso. Non importa se siete sul vostro notebook, PC o TV, un mouse wireless vi dà libertà e vi permette anche di controllare il rispettivo dispositivo finale da una distanza di oltre 10m. Così si può comodamente controllare la TV dal divano oppure lavorare al computer all'Università/scuola senza fastidiosi cavi, per esempio per una presentazione, che poi potrà essere presentata muovendosi liberamente.

Oltre ai numerosi vantaggi, i mouse senza fili presentano anche alcuni svantaggi, che non dovrebbero essere trascurati. L'utente deve pensare sempre a ricaricare la batteria o averne una di ricambio. Inoltre, il segnale tra il mouse e il ricevitore può subire interferenze, cosicché non sempre è garantita la piena funzionalità. Per una migliore visione d'insieme, i vantaggi e gli svantaggi concreti dei mouse senza fili sono elencati nella seguente tabella:


Vantaggi

  • maggiore flessibilità nell'utilizzo di diversi terminali (ad es. PC, notebook, TV)
  • nessun cavo ingombrante
  • occupa meno spazio durante il trasporto
  • portata di oltre 10 m.

Controindicazioni

  • Sostituzione regolare o ricarica della batteria
  • È possibile un'interferenza di segnale tra mouse e ricevitore
  • Configurazione in parte più complessa

I mouse senza fili sono disponibili in una varietà di modelli che si adattano ad ogni utente. I mouse wireless per uso domestico sono particolarmente popolari. Permettono all'utente di passare rapidamente da notebook, tablet e TV. Inoltre, possono coprire distanze molto grandi, così che la televisione nel soggiorno può essere facilmente controllata anche dalla cucina.

Ma un mouse wireless è un investimento sensato non solo per chi lavora in casa o in ufficio. Anche i giocatori scelgono sempre più spesso questa opzione. Questo li rende più liberi e più rilassati nei loro movimenti rapidi, in quanto non sono disturbati dal fastidioso cavo. Inoltre, i mouse wireless da gioco offrono alcuni extra come i LED multicolore per un look alla moda o una varietà di pulsanti aggiuntivi, che possono essere assegnati individualmente dall'utente. Così, anche quando si tratta di gioco, i compagni wireless sono altrettanto buoni quanto i mouse tradizionali.

Un mouse ergonomico è particolarmente utile per coloro che già provano dolore alle mani a causa dell'uso frequente di un mouse sul posto di lavoro. Molti invece lo usano per prevenire questo tipo di dolore. Lo scopo principale dei mouse ergonomici è consentire all'utente di utilizzare i mouse nel modo più piacevole e confortevole possibile.

A differenza dei mouse tradizionali, questi hanno una forma molto particolare, che mira a garantire che l'utente non debba spostare inutilmente la mano per il funzionamento. Per raggiungere questo obiettivo, i mouse ergonomici sono curvati per adattarsi al palmo della mano e al tenar. In particolare sono buoni i mouse verticali, perché il braccio non deve abbandonare la sua posizione naturale.

La trasmissione del segnale tra il mouse e il rispettivo terminale può avvenire in tre modi diversi. L'utente può scegliere tra la trasmissione tramite onde infrarosse, bluetooth o la tecnologia radio a corto raggio. La scelta influisce, tra le altre cose, sulla portata del segnale tra il trasmettitore (mouse) e il ricevitore.

Infrarossi

I mouse senza fili a onde infrarosse sono più rari dei loro concorrenti, in quanto presentano uno svantaggio significativo. Poiché la trasmissione tra il trasmettitore e il ricevitore avviene tramite onde infrarosse, tra di essi non possono trovarsi altri oggetti. Ha dunque senso usarlo solo se il mouse rimane esclusivamente stazionario. Il ricevitore USB inoltre deve essere sempre collegato alla parte anteriore del PC o del notebook.

Radio a corto raggio

In un mouse con radio a corto raggio la comunicazione tra il mouse e il ricevitore avviene su frequenze comprese tra 434,79 MHz e 2,4 GHz. Tuttavia, anche altri dispositivi trasmettono su queste frequenze, dalla qual cosa si può dedurre lo svantaggio di questi mouse. Possono verificarsi interferenze di segnale se qualcuno aziona accidentalmente il telecomando nello stesso momento o se le onde di trasmissione si sovrappongono a quelle del router WLAN. D'altra parte è vantaggioso il lungo raggio d'azione, che in alcuni casi supera persino quello dei mouse bluetooth. Inoltre, non è necessario un contatto visivo diretto tra il mouse e il ricevitore. Questo rende i mouse radio a corto raggio particolarmente adatti per muoversi liberamente nella stanza durante le lezioni e le presentazioni.

Bluetooth

Probabilmente la soluzione migliore oggi è rappresentata dai mouse Bluetooth. Anche con questi non è necessario nessun contatto visivo diretto con il ricevitore , per cui il ricevitore USB può anche essere collegato al lato posteriore del PC. Un altro vantaggio particolare è che un gran numero di dispositivi non richiedono più questo chip ricevitore, in quanto la maggior parte dei notebook hanno una funzione bluetooth convenzionale, che consente loro di comunicare con il mouse senza un ricevitore aggiuntivo.

Il vantaggio principale di un mouse wireless rispetto a uno con cavo è che la trasmissione del segnale tra il mouse e il ricevitore, ad esempio un computer, un portatile o un televisore, avviene senza fili. Per questo motivo sono spesso chiamati "mouse senza fili". In questo modo è possibile evitare il groviglio di cavi sulla scrivania, liberando lo spazio senza rinunciare all'eleganza e al comfort.

La funzionalità di un mouse senza fili è abbastanza semplice. Prima di tutto, sono necessari un trasmettitore e un ricevitore, tra i quali avviene lo scambio di segnali. Il movimento bidimensionale del mouse in direzione x e y sulla scrivania viene rilevato da un sensore. Viene registrato anche il tempo in cui l'utente muove il mouse. I vettori di velocità e direzione vengono poi trasmessi dal trasmettitore al ricevitore, permettendo al mouse di muoversi sullo schermo in tempo reale. Il trasmettitore è già integrato nel mouse, quindi tutto quello che dovete fare è collegare il ricevitore USB al vostro PC o laptop per configurare il mouse.

Una volta selezionata una delle tecnologie di trasmissione e collegato con successo il mouse tramite il ricevitore USB o la funzione Bluetooth del vostro computer portatile, è possibile avviare la configurazione. Questa è una componente essenziale per la completa operatività del mouse wireless. Per garantire che nulla vada storto, si consiglia di seguire la seguente sequenza di passi per i sistemi operativi Windows:

1. Aprite il pannello di controllo del vostro computer.
2. Selezionare la voce di menu "Hardware e suono".
3. Quindi premere il pulsante "Dispositivi e stampanti".
4. Selezionare di seguito il mouse wireless che si desidera utilizzare.
Dopo aver premuto il tasto destro del mouse, si apre un menu a discesa in cui si fa clic sulla scheda "Impostazioni del mouse".
Ora è possibile effettuare le impostazioni sul dispositivo nelle schede "Chiavi", "Puntatore", "Opzioni puntatore", "Ruota" e "Hardware".

Conclusione

In conclusione, è chiaro che anche decenni dopo la sua invenzione, il mouse senza fili è ancora considerato una pietra miliare della tecnologia, su cui vale la pena investire. Che si tratti di un mouse ergonomico, di un mouse da gioco o di entrambi, la gamma di mouse senza fili è infinita.

Grazie al suo funzionamento semplice, veloce e comodo, il mouse continuerà ad essere indispensabile anche in futuro, nonostante le numerose alternative come i touch pad e i touch screen. Chiunque sia alla ricerca di un mouse con indipendenza, flessibilità ed ergonomia troverà sicuramente ciò che cerca nell'assortimento di mouse senza fili.

Vincitore Miglior rapporto prestazioni/prezzo
Il nostro vincitore del test: Logitech M510 Maus senza fili VICTSING  Mini mouse senza fili JETech Mouse wireless con ricevitore micro-USB Logitech  M185 Mouse senza fili blu TOPELEK Mouse senza fili per PC

Logitech

M510 Maus senza fili

VICTSING

Mini mouse senza fili

JETech

Mouse wireless con ricevitore micro-USB

Logitech

M185 Mouse senza fili blu

TOPELEK

Mouse senza fili per PC
mostra tutte le offerte mostra tutte le offerte mostra tutte le offerte mostra tutte le offerte mostra tutte le offerte

*Tutti i prezzi includono l'IVA. Eventuali costi di spedizione aggiuntivi. Verificare la disponibilità presso il rivenditore online. Sono possibili variazioni di prezzo successive all'ultimo aggiornamento.

Valuta questo test