Fornello da campeggio nel test

07/2019

Product Icon
5
prodotti testati
Hours Icon
37.5
ore di lavoro
Reviews Icon
236
recensioni Amazon analizzate
Winner IconIl nostro vincitore del test:
Relags Relags Uni Primus Gravity, Argento
Fornello da campeggio

Vacanza escursionistica, festival o improvvisa mancanza di corrente? Un fornello da campeggio può essere utilizzato in molte situazioni ed è quindi un arricchimento per tutte le attività Outdoor. Soprattutto in campeggio non dovrebbe mancare accanto al sacco a pelo e al materassino. Abbiamo dato un'occhiata più da vicino a 5 diversi fornelli da campeggio per voi. Il nostro vincitore del test è il fornello Relags Primus "Gravity": il fornello compatto è di alta qualità, potente e fornisce un risultato ottimale. Il nostro preferito con un punteggio di 9,8/10!

Testiamo in modo indipendente. Askgeorge.com utilizza link di affiliazione. Se acquisti tramite un link contrassegnato con o il nostro confronto dei prezzi, potremmo ricevere una piccola commissione.

Ultimo aggiornamento al: 28.10.2019, 10:50
Vincitore Miglior rapporto prestazioni/prezzo
Il nostro vincitore del test: Relags Relags Uni Primus Gravity, Argento Kochmann Fornello a gas Risultati del test Esbit Set di cottura a secco, alluminio Risultati del test Campingaz Camp 'Bistro DLX Elettrico, XL Risultati del test Campingaz Fornello da campeggio 206 Risultati del test

Relags
Relags Uni Primus Gravity, Argento

Kochmann
Fornello a gas

Esbit
Set di cottura a secco, alluminio

Campingaz
Camp 'Bistro DLX Elettrico, XL

Campingaz
Fornello da campeggio 206

Vantaggi
  • Potente
  • Paravento incluso
  • Di alta qualità
  • Compatto
  • Ampia superficie di appoggio
  • Facile da usare
  • Compatto
  • Molto leggero
  • Facile da usare
  • Facile da usare
  • Sistema Stopgas
  • Grande supporto per pentola
  • Compatto
  • Facile da usare
  • La custodia inferiore non si riscalda
Svantaggi
  • Paravento alquanto instabile
  • Grande
  • Nessun paravento
  • Bassa quantità di riempimento
  • Lo scomparto della pastiglia deve essere pulito dopo ogni utilizzo
  • Il combustibile secco deve sempre bruciare
  • Non sopporta il vento
  • L'accensione non sempre funziona
  • Grande
  • Nessun paravento
  • Qualità scadente (plastica)
  • La manopola diventa calda dopo un uso prolungato
Riassunto

Di alta qualità e potente. Compatto e comunque adatto a più persone!

Adatto a più persone e facile da usare in un ambiente senza vento.

Un compagno compatto e leggero per riscaldare un pasto o una bevanda.

Grande fornello da campeggio, facile da maneggiare, ma la sua funzione è in forte diminuzione.

Fornello da campeggio compatto e maneggevole, ma di qualità non molto elevata.

Diametro dell'attacco 15 cm 27,5 cm 9 cm 28 cm 12,5 cm
Carburante Gas Gas Combustibile a secco Gas Gas
Compattezza
Facilità d’uso
Sicurezza
Prestazioni
Materiale Acciaio Pulsante d'accensione in alluminio Alluminio duro dosato Acciaio Plastica, acciaio
Fornitura in dotazione Attacco del fornello, paravento, protezione dal suolo, custodia, manuale d'istruzione Fornello a gas, 4 cartucce a gas, custodia da trasporto, manuale d'istruzioni Fornello, pentola, custodia, manuale d'istruzione Fornello da campeggio, custodia per il trasporto, manuale d'istruzioni Fornello da campeggio, 1 cartuccia gas, manuale d'istruzioni
Imballaggio Buono Buono, fornita custodia per il trasporto Buono Buono, fornita custodia per il trasporto Buono
Impressione sulla qualità Molto buona Buona Molto buona Buona Soddisfacente
Valutazione Amazon -
☆☆☆☆☆
★★★★★
4 Recensioni
☆☆☆☆☆
★★★★★
276 Recensioni
☆☆☆☆☆
★★★★★
2 Recensioni
☆☆☆☆☆
★★★★★
92 Recensioni
Qualità del manuale d'istruzione Buona Buona Buona Buona Buona
Lingua del manuale d'istruzione EN, FR, DE, SE, FI, NO, NL, IT, ES, PT, DK DE DE, EN, FR, PL FR, GB, DE, NL, SE, NO, DK, FI FR, GB, DE, IT, ES, PT, NL, CZ, PL, HU
Larghezza 17 cm 34 cm 10,5 cm 37 cm 13,5 cm
Altezza 5 cm 8 cm 10,5 cm 13 cm 19 cm
Profondità 15 cm 28 cm 10,5 cm 25,5 cm 13,5 cm
Peso 0,285 kg 1,407 kg 0,225 kg 1,89 kg 0,296 kg
Potenza 3000 W 2200 W / 2200 W 1230 W
Sacca No
Paravento No No No
Tipo di cartucce Cartuccia a valvola Cartuccia a valvola / Cartuccia a valvola Cartucce
Punti luminosi 1 1 1 1 1
Fiamma regolabile No
Consumo (con vento) 15 g 53 g 1 pastiglia di combustibile secco (15 minuti) 21 g 21 g
Consumo (senza vento) 15 g 16 g 1 pastiglia di combustibile secco (20 minuti) 16 g 10 g
Sigillo di prova: Relags Relags Uni Primus Gravity, Argento, Valutazione 1.15
Qui potete trovare il rapporto di prova
Sigillo di prova: Kochmann Fornello a gas, Valutazione 1.85
Qui potete trovare il rapporto di prova
Sigillo di prova: Esbit Set di cottura a secco, alluminio, Valutazione 2.15
Qui potete trovare il rapporto di prova
Sigillo di prova: Campingaz Camp 'Bistro DLX Elettrico, XL, Valutazione 2.5
Qui potete trovare il rapporto di prova
Sigillo di prova: Campingaz Fornello da campeggio 206, Valutazione 2.55
Qui potete trovare il rapporto di prova
mostra tutte le offerte mostra tutte le offerte mostra tutte le offerte mostra tutte le offerte mostra tutte le offerte

*Tutti i prezzi includono l'IVA. Eventuali costi di spedizione aggiuntivi. Verificare la disponibilità presso il rivenditore online. Sono possibili variazioni di prezzo successive all'ultimo aggiornamento.

Prodotti testati

1° Posto: Relags Relags Uni Primus Gravity, Argento

Sigillo di prova: Relags Relags Uni Primus Gravity, Argento, Valutazione ottimo

Il Relags Primus Fornello è di alta qualità e potente. Si piega in modo molto compatto ed è abbastanza grande per cucinare per più persone.

Qui potete trovare il rapporto di prova
Kochmann Fornello a gas - thumbnail Sigillo di prova: Kochmann Fornello a gas, Valutazione buono

2° Posto: Kochmann Fornello a gas

Il Kochmann Fornello a Gas è un fornello più grande e ben funzionante. Adatto a più persone e facile da maneggiare.

Qui potete trovare il rapporto di prova
Esbit Set di cottura a secco, alluminio - thumbnail Sigillo di prova: Esbit Set di cottura a secco, alluminio, Valutazione buono

3° Posto: Esbit Set di cottura a secco, alluminio

Il Esbit Combustibile a secco-Set da cucina è un set da cucina di alta qualità e ben funzionante. Adatto a chi viaggia da solo, in quanto ha solo una piccola quantità di riempimento. Gli alimenti e i liquidi possono solo essere riscaldati. Con la sua leggerezza e le sue dimensioni molto piccole, si adatta a qualsiasi bagaglio.

Qui potete trovare il rapporto di prova
Campingaz Camp 'Bistro DLX Elettrico, XL - thumbnail Sigillo di prova: Campingaz Camp 'Bistro DLX Elettrico, XL, Valutazione soddisfacente

4° Posto: Campingaz Camp 'Bistro DLX Elettrico, XL

Il Campingaz Fornello da campeggio Stove Bistro DLX Stopgas è adatto a più persone grazie al suo grande supporto d'appoggio. Durante il funzionamento, in parte diminuisce un po', non può resistere al vento e l'accensione ha bisogno di avviamenti ripetuti.

Qui potete trovare il rapporto di prova
Campingaz Fornello da campeggio 206 - thumbnail Sigillo di prova: Campingaz Fornello da campeggio 206, Valutazione soddisfacente

5° Posto: Campingaz Fornello da campeggio 206

Il Campingaz Fornello da campeggio 206 S è un fornello compatto e ben funzionante ma che non dà l'impressione di essere di alta qualità.

Qui potete trovare il rapporto di prova

Relags - Relags Uni Primus Gravity, Argento

Vincitore: Qui potete trovare il rapporto di prova
  • La maggior parte dei fornelli da campeggio non è in grado di sopportare forti colpi d'aria. Si consiglia quindi di acquistare una protezione aggiuntiva o di scegliere un luogo senza vento.
  • È meglio portare con sé due pentole, in modo da poterne usare una per la preparazione e l'altra per il riscaldamento.
  • Le cartucce non devono essere capovolte, poiché così brucia una maggiore quantità di gas, il che può portare a vampate.
  • Questi fornelli devono essere utilizzati solo all'esterno. Indipendentemente dalle condizioni atmosferiche, non è consigliabile utilizzarli in tenda, in quanto sussiste un pericolo per la vita.
 

Nella fase di preparazione al test, abbiamo definito i requisiti pratici e i seguenti criteri di prova:

  • Maneggevolezza
  • Prestazione
  • Sicurezza
  • Compattezza

Per valutare questi criteri, abbiamo definito diversi test per i fornelli da campeggio. In primo luogo, vengono controllati il volume di fornitura e la funzionalità. Gli apparecchi vengono assemblati secondo le specifiche del produttore e collegati alle apposite cartucce del gas oppure viene preparato il combustibile secco.

Nei primi test, 500 ml di acqua vengono portati ad ebollizione con gli apparecchi. Si misura il tempo che intercorre tra l'ebollizione dell'acqua e poi si controlla il consumo di carburante. La procedura viene ripetuta simulando il vento con un ventilatore. Anche il tempo necessario per la cottura viene fermato e il consumo di carburante viene controllato. In entrambi gli scenari, la temperatura viene misurata anche con una termocamera. La sicurezza viene valutata sia durante lo svolgimento dei test che alla fine.

Viene valutato anche il livello di comfort nell'utilizzo. Al fine di escludere errori e di garantire l'esposizione all'uso quotidiano, ogni test si svolge in più turni.

I criteri di prova ricevono percentuali a seconda della loro importanza. Il punteggio finale viene poi calcolato obiettivamente in base ai criteri di prova utilizzando un algoritmo.

Scelta del prodotto

La nostra selezione dei prodotti si basa sull'osservazione del mercato attuale. Oltre ai prodotti di marca più popolari, nella nostra selezione includiamo anche suggerimenti per gli addetti ai lavori. Criteri come il prezzo e la gamma di funzioni sono per noi un fattore importante. Il campo di prova è determinato anche dall'analisi e dalla valutazione di recensioni di clienti e test esterni (ad es. Stiftung Warentest).

Gli apparecchi sono acquistati in forma anonima o prestati dal produttore. I rivenditori e produttori non hanno alcuna influenza sui test e sulla nostra valutazione.

Non appena vengono immessi sul mercato nuovi prodotti rilevanti, il nostro campo di prova viene ampliato da questi ultimi. I nuovi prodotti vengono sottoposti allo stesso test degli apparecchi già testati.

Un fornello da campeggio è un fornello mobile che viene utilizzato per riscaldare o preparare cibi o bevande. In parte viene utilizzato per il campeggio - come già suggerisce il nome - ma anche per picnic all'aperto, escursioni più lunghe, spedizioni e trekking, nonché per eventi speciali all'aperto come festival musicali, ecc. Il fornello viene utilizzato anche per riscaldare cibi e bevande.
Il fornello da campeggio è disponibile in un'ampia gamma di prodotti, di varie aziende e produttori, oltre che in diverse tipologie. Possono essere acquistati in negozi di articoli sportivi, negozi all'aperto, grandi magazzini o online. I più comuni sono alimentati con combustibili gassosi, liquidi o solidi.
I fornelli installati permanentemente nelle case mobili e nelle roulotte non sono chiamati "fornelli da campeggio", ma "cucine".

Fornello da campeggio
I fornelli da campeggio nel nostro test

Alcune fonti sostengono che il fornello da campeggio di oggi è un discendente del modello Bunsen inventato da Michael Faraday e sviluppato ulteriormente da Eberhard Bunsen. Un altro predecessore sarebbe anche l'invenzione del farmacista Charles Hugueny, che brevettò un fornello a gas nel 1848, ma che era destinato a fabbriche e laboratori.
È noto che fino ad allora il gas veniva utilizzato solo per l'illuminazione. Fu solo gradualmente utilizzato anche per cucinare e riscaldare, grazie anche all'austriaco R. W. Elsner, che nel 1849 creò il primo fornello a gas per uso domestico.
Tuttavia, l'invenzione degli svedesi Frans W. Lindqvist e Johan V. Svenson è generalmente considerata come il precursore diretto dell'odierno fornello da campeggio. Loro inventarono e vendettero - dal 1892 anche nella propria azienda "Primus" - il primo fornello senza fuliggine. Tuttavia, "campeggio" e "Outdoor" non erano ancora un termine per quel periodo, ma i fornelli erano piuttosto usati nei mercati, dove le donne potevano rallegrarsi di scaldare le loro bevande e il cibo senza fuliggine.
Circa 60 anni dopo, nella stessa azienda sono state sviluppate le prime cucine a gas liquido. Nello stesso anno, 1953, il famoso alpinista Edmund Hillary scalò per la prima volta l'Everest: con il così detto fornello a gas liquido come combustibile. Così nacque l'attuale fornello da campeggio, che ha continuato a svilupparsi e perfezionarsi fino ai giorni nostri.

Oggi sul mercato esistono innumerevoli tipi di fornelli da campeggio di diverse aziende, dimensioni, pesi, così come efficaci in diversi modi. E non solo in Germania. Nel campeggio e nell' Outdoor non può mancare il fornello da campeggio.
I fornelli da campeggio possono essere distinti in quelli a combustibile liquido, a combustibile solido, a gas (liquido) o ad energia solare. Ecco una piccola selezione delle tipologie più comuni, compresi i vantaggi e gli svantaggi del loro utilizzo:

1. Il fornello a gas

I fornelli a gas sono i fornelli da campeggio più utilizzati per il campeggio e altre attività Outdoor. Si distingue tra l'attacco del fornello, dove il fornello è appoggiato direttamente su una cartuccia a gas, e quello esterno, dove il gas proveniente da una bombola esterna viene alimentato al fornello tramite un apposito tubo flessibile. A seconda del modello, entrambi i fornelli si accendono con un accendino o con un fiammifero o con un moderno e pratico accendino piezoelettrico, una sorta di autoaccensione.
Mentre con il fornello ad attacco la cartuccia a gas serve solitamente come base del fornello e non è particolarmente stabile a seconda della superficie, il fornello a gas con alimentazione esterna ha una stabilità maggiore.

Le cartucce - e naturalmente i relativi fornelli - sono disponibili in tre versioni di inserimento:

a) Con chiusura a leva: sul fornello si trova una specie di spina che perfora la cartuccia quando il fornello è posizionato sopra. In questo modo si lavora senza valvola e la cartuccia rimane sotto il fornello fino alla fine.

b) Con chiusura a vite: la cartuccia a vite viene avvitata al fornello per mezzo di una filettatura, ha una valvola e può essere rimossa a piacere, poiché il gas fuoriesce solo quando la valvola è aperta.

c) Con chiusura a baionetta: qui esiste anche una valvola che consente di rimuovere la cartuccia più volte. La cartuccia a baionetta viene fissata e assicurata con una leva. Questi modelli sono piuttosto rari in questo paese.

Il fornello a gas è alimentato con gas liquido - di solito butano o propano - che si trova nelle cartucce a gas o in bombole di gas. Il gas genera calore attraverso la sua combustione, che a sua volta è necessaria per cucinare e riscaldare cibi e bevande.
Il funzionamento del fornello a gas è semplice e sicuro. L'utilizzo del gas è pulito in quanto non ci sono residui, completamente silenzioso e quasi inodore. Inoltre, il riempimento delle bombole di gas e l'acquisto di cartucce sono relativamente economici.
Un fornello a gas è rapidamente pronto all'uso, il calore può essere regolato bene e i fornelli stessi sono facili da pulire e quasi esenti da manutenzione.

Nonostante tutte le proprietà positive, tuttavia, gli svantaggi non devono essere nascosti: il gas butano non può più essere utilizzato a temperature fino a -1°C o, al limite, a temperature fino a -5°C. Tuttavia, il punto di ebollizione del gas propano non causerà problemi al fornello da campeggio. Una miscela di propano, butano e isobutano è l'ideale. Questo significa che quando si cammina in climi più freddi, ad esempio, le cartucce devono essere sempre tenute al caldo. Altitudini ancora più elevate hanno un effetto negativo sull'accensione dei fornelli a gas, che è dovuto all'aria rarefatta. Inoltre, prima della partenza, è necessario informarsi su quali cartucce sono disponibili sul posto o quali bombole a gas possono essere ricaricate o addirittura sostituite. In caso di problemi, è consigliabile portare con sé un numero sufficiente di cartucce o calcolare le rispettive bombole a gas. Un piccolo consiglio: le cartucce sono le più diffuse nei comuni paesi europei di villeggiatura. Le cartucce a vite si trovano spesso in Scandinavia e le cartucce a baionetta preferibilmente nell'Europa meridionale e in alcune regioni della Francia. Un altro punto negativo è naturalmente lo smaltimento delle cartucce vuote: non proprio ecologico.

Infine, qualche parola sul trasporto. I fornelli a gas sono di solito così compatti e leggeri che sono facili da trasportare. Coloro che vogliono volare verso la loro destinazione di vacanza, tuttavia, devono fare a meno delle cartucce necessarie e procurarsele localmente, poiché le sostanze facilmente infiammabili non possono essere portate a bordo di un aereo per motivi di sicurezza.
Maggiori informazioni sul corretto utilizzo o sulla corretta conservazione e il trasporto delle cartucce a gas si trovano alla fine di questo articolo.

Riepilogo: i fornelli a gas possono essere reperiti facilmente e sono relativamente sicuri e facili da maneggiare. Gli alimenti e le bevande vengono riscaldati o cucinati in tempi relativamente brevi con un consumo di gas relativamente basso. Ci sono alcuni svantaggi per quanto riguarda la destinazione.

Il fornello a gas Relags Primus
Il fornello a gas Relags Primus

2. Il fornello a spirito

Il fornello a spirito è costituito da un piccolo combustibile nel quale viene versato l'etanolo, cioè l'alcool denaturato, che si accende durante l'uso, e da una sorta di ripiano sul quale viene posto il contenitore da riscaldare. Una forma estremamente semplice di fornello a spirito è il piccolo Rechaud, conosciuto dalla fonduta.
I fornelli a spirito sono l'ideale se si vuole solo riscaldare qualcosa, ma non se si deve cercare di cucinare o friggere perché lo spirito ha un basso potere calorifico.
Inoltre, il fornello a spirito dal design semplice ha un peso ridotto ed è facile e veloce da mettere in funzione, il che è particolarmente vantaggioso per i principianti o per i tour più impegnativi. Inoltre, lo spirito può essere ottenuto quasi ovunque nel mondo ad un prezzo ragionevole. Questo tipo di fornello da campeggio è particolarmente popolare in Scandinavia. Simile al fornello a gas, brucia senza residui.
Purtroppo, ci sono anche alcuni svantaggi: la potenza termica del fornello ad alcool - soprattutto quello di un piccolo Rechauds - è molto bassa. Solo l'ebollizione dell'acqua del tè o del caffè richiede molto tempo e quasi la metà di un pieno. Anche la regolazione della temperatura è difficilmente possibile con il fornello a spirito. Questi fornelli da campeggio non devono essere utilizzati in tour estremi che portano ad altitudini elevate perché, da un lato, le già basse prestazioni sono ancora più basse con l'aria rarefatta e, dall'altro, il combustibile ha problemi di accensione a temperature inferiori ai 10°C e soprattutto a temperature sotto zero, quando lo spirito deve anche essere preriscaldato.
Si noti, inoltre, che il fornello a spirito deve essere conservato in un sacchetto o altro mezzo di trasporto adatto, in quanto non è raro che i residui di fuliggine portino allo sporco degli indumenti, ecc.
E anche qui vale: chi progetta un viaggio aereo, deve assicurarsi che nel bagaglio non ci siano residui del materiale combustibile o anche nuovi contenitori con lo spirito, poiché è vietato il trasporto di liquidi combustibili.
Infine, un commento sulla sicurezza. Come per tutti gli altri fornelli da campeggio, questo non deve essere alla portata dei bambini. Ma gli adulti devono anche sapere che riempire un fornello caldo con alcool è molto pericoloso: può portare a deflagrazioni o fiamme. Inoltre, il combustibile deve sempre essere chiuso ermeticamente e conservato a distanza di sicurezza, poiché l'alcool è facilmente infiammabile.

Riepilogo: il fornello a spirito è economico, ecologico, leggero e maneggevole. Inoltre, il combustibile necessario è disponibile quasi in tutto il mondo. Tuttavia, il fornello a spirito è adatto solo per mantenere gli alimenti e le bevande calde o per riscaldarli, la temperatura è difficile da regolare, e a temperature sotto lo zero e ad altezze elevate la messa in funzione è problematica o impossibile. La facile infiammabilità non deve essere sottovalutata.

3. Il fornello a benzina o multicombustibile

I fornelli a benzina funzionano con la pura benzina delle stazioni di servizio, multicombustibili a diesel, nafta, cherosene o gas liquido. A seconda del modello, esistono anche fornelli multicombustibile che vengono utilizzati con una cartuccia a gas.
Soprattutto i giramondo o le persone che viaggiano molto in modo autosufficiente nella natura si affidano ai fornelli a benzina o multi-combustibile, perché il combustibile è facile da comprare ovunque. I viaggiatori che sono in tour in moto hanno anche il carburante direttamente con loro. Anche ad altitudini elevate, ma anche a temperature inferiori allo zero, questo fornello offre un servizio affidabile. Un altro grande vantaggio è che non solo si può tenere al caldo con questo tipo di fornello da campeggio, ma anche cucinare correttamente grazie all'alto potere calorifico.
Tuttavia, va ricordato che i fornelli a benzina devono essere preriscaldati e si sviluppa la fuliggine. Non è così adatto ai principianti in quanto non è molto facile da usare e richiede anche molta manutenzione a causa del frequente intasamento degli erogatori del combustibile. Coloro che sono sensibili saranno disturbati dall'odore della benzina e dall'inevitabile rumore sibilante durante la messa in servizio.
I viaggiatori di lunghe tratte, che iniziano il loro viaggio in aereo, devono sapere che il carburante non è consentito in aereo, il che non dovrebbe essere un problema a causa della costante disponibilità. Tuttavia, il fornello stesso non deve odorare del combustibile e non deve essere trasportato nel bagaglio a mano.

Riepilogo: i fornelli a benzina o multicombustibile sono piuttosto qualcosa per i "professionisti". Il carburante necessario è quasi ovunque disponibile, con l'accensione bisogna comunque considerare la fuliggine, il rumore sibilante e l'odore. I fornelli a benzina sono all'altezza del loro nome: con loro si può davvero cucinare. Inoltre, questo fornello da campeggio fa il suo lavoro anche a grandi altitudini e a temperature sotto lo zero, ma non è completamente esente dalla manutenzione.

4. Il fornello a cherosene

I fornello a cherosene, detto anche fornello a petrolio, funziona con il cherosene. Questo combustibile è comunemente noto come "petrolio". In linea di principio, il fornello a petrolio e a cherosene sono paragonabili ai fornelli a benzina, cioè i fornelli multicombustibile, per quanto riguarda il loro utilizzo e i loro vantaggi e svantaggi. Cfr. punto 3.

5. Il fornello Esbit

Un fornello Esbit è un fornello a combustibile dotato di uno spirito a secco a forma di cubo. È raramente utilizzato da veri e propri appassionati dell'Outdoor perché la potenza termica è troppo bassa per la cottura. Questo tipo di fornello da campeggio è adatto per riscaldare l'acqua del caffè, tè o zuppa e per mantenere i cibi caldi. Una scatola di zuppa di piselli può anche essere riscaldata, poiché il contenuto non deve essere cucinato.
Il fornello Esbit è economico, compatto e molto maneggevole. I soccorsi in caso di catastrofe e le forze armate tedesche usano questi fornelli.
Le cucine Esbit sono ideali per le escursioni più lunghe quando si desidera riscaldare qualcosa durante il viaggio o se non si è sicuri che ci sia un posto dove fermarsi per un rinfresco lungo la strada.
Prima di iniziare il viaggio, bisognerebbe assicurarsi di avere abbastanza cubetti di alcool a secco da acquistare nella destinazione di vacanza o di averne abbastanza per la scorta. Niente ostacola il trasporto in aereo.

Riepilogo: i fornelli Esbit sono più che altro un "fornello da campeggio d'emergenza", in quanto il combustibile ha un potere calorifico estremamente basso. Tuttavia, sono economici, compatti, semplici e sicuri da usare.

Il fornello Esbit
Il fornello Esbit

6. Il fornello elettrico

I fornelli elettrici sono disponibili con due o una piastra. Come suggerisce il nome, sono forniti da energia elettrica. Questo fornello da campeggio è facile da usare. È possibile prepararvi il cibo sopra come si farebbe a casa, e non è richiesta alcuna conoscenza precedente. I fornelli elettrici consentono di cucinare e friggere in modo pulito. Anche gli amanti degli spaghetti possono essere preparati rapidamente e facilmente su un fornello elettrico, compresa la rispettiva salsa. La pulizia dell'apparecchio è molto semplice.
Più le piastre sono calde, più il fornello elettrico diventa ingombrante e inadatto per i saccopelisti.
Lo svantaggio maggiore è che l'utente dipende sempre da un collegamento a 220 volt e deve portare con sé un cavo adatto. Questo implica che la "vera vita all'aria aperta" non può avere luogo nella natura selvaggia, ma che si dipende da un campeggio o qualcosa di simile. All'estero, i collegamenti devono essere corretti, cosa che non sempre avviene anche all'interno dell'Europa. In caso di pioggia, il fornello elettrico può funzionare solo con una protezione sufficiente contro l'umidità e il bagnato.
A proposito: una vera e propria "atmosfera da campeggio" di solito non prevede un fornello elettrico.

Riepilogo: con il fornello elettrico si cucina e si frigge come a casa e si possono usare anche due pentole contemporaneamente. L'utilizzo è facile e sicuro. Ma questo fornello da campeggio - soprattutto con due piastre - è ingombrante e pesante. L'uso autonomo è impossibile, in quanto deve sempre esserci una presa da 220 volt.

7. Il fornello a energia solare

Il fornello a energia solare è ancora relativamente nuovo sul mercato dell'Outdoor. Il principio stesso, tuttavia, è già da tempo utilizzato, ad esempio nei paesi africani. I fornelli ad energia solare funzionano con energia rinnovabile, cioè la luce del sole, e sono quindi ecosostenibili. Qui l'energia solare viene trasformata in calore.
A seconda del modello, un fornello ad energia solare può essere utilizzato non solo per riscaldare bevande e cibi, ma anche per cucinare, friggere e persino cuocere in forno o alla griglia. Dal punto di vista estetico e funzionale, questo fornello può essere descritto come un grande specchio parabolico che cattura i raggi del sole, li avvolge e li dirige verso il supporto per la pentola o il centro della padella. Lo specchio stesso è realizzato in alluminio, in lamina a specchio o in cartone rivestito in metallo. Il sistema ideale dove sembra quasi impossibile bruciare.
Purtroppo, la forma attuale del fornello ad energia solare presenta ancora molti svantaggi: il prezzo di acquisto è molto alto e il fornello è relativamente ingombrante. Inoltre, il fornello ad energia solare funziona solo dove c'è abbastanza sole. Un confortevole e comune fornello per la sera, quando si festeggia con gli amici dell'Outdoor e gli amanti del campeggio, non è più possibile a causa della mancanza di luce solare.

Riepilogo: i costi di acquisto di un fornello ad energia solare sono ancora piuttosto elevati, i costi di consumo sono comunque estremamente bassi, poiché non è necessario alcun combustibile. Questo tipo di fornello da campeggio è ecologico e sicuramente farà scalpore in loco. In generale, prevalgono gli svantaggi, che consistono nel fatto che può essere messo in funzione solo sotto il sole e quindi solo durante il giorno, e la cottura stessa richiede molto tempo. Il fornello deve essere posizionato di conseguenza all'esterno. Inoltre, è relativamente grande e pesante, quindi non è adatto per i tour con lo zaino in spalla.


8. Altro
Ci sono altri modi noti e meno noti per riscaldare o preparare il cibo, anche se il termine "fornello da campeggio" può essere considerato discutibile. Ecco alcuni esempi:

a) Il fornello in tenda

Il fornello per tende originariamente è stato progettato per riscaldare una tenda o una capanna di legno durante le stagioni fredde. Sono realizzati in metallo, di solito hanno "gambe" o simili, nonché un tubo di scarico. Sono riscaldati alimentando i combustibili attraverso una valvola, che di solito è di legno quando si campeggia. Alcuni modelli hanno, oltre alla funzione di riscaldamento della tenda, anche una piastra calda.
Per quanto riguarda la mobilità, va notato che i fornelli da tenda possono essere facilmente e rapidamente portati con sé, ma sono comunque piuttosto ingombranti.
Vale la pena ricordare che la tenda è della misura giusta per il fornello. Naturalmente, il fornello da tenda può essere utilizzata anche altrove, all'esterno di una tenda e in tutte le stagioni.
È importante rispettare le seguenti regole:

  • Osservare la posizione del tubo del fornello.
  • Utilizzare solo legno non trattato e asciutto!
  • Sia le persone che il fornello hanno bisogno di ossigeno. Assicurare sempre una buona ventilazione all'interno di una tenda.
  • È l'ideale avere un estintore o un secchio d'acqua nelle vicinanze.

Riepilogo: il fornello da tenda è relativamente grande, il funzionamento - soprattutto la cottura - richiede una certa pratica, e la temperatura durante la cottura è quasi impossibile da regolare.

b) Il fornello a legna o hobo

Questo tipo di fornello da campeggio funziona come un camino. È un alto contenitore di metallo che è aperto sul fondo. Serve anche come supporto per la pentola, il bollitore o la lattina, nonché come camera di combustione. I fori nella parte inferiore aspirano l'aria come in un camino. La forma più semplice e che si monta da sola è un barattolo di latta su cui è possibile mettere una pentola. Tuttavia, esistono sul mercato modelli diversi, più o meno elaborati, che possono anche essere piegati. Idealmente, il fornello a legna può essere messo in funzione con foglie, rami o legna.

Riepilogo: il combustibile per il fornello hobo è gratuito, in quanto può essere raccolto in natura. Solo la cenere facilmente smaltibile rimane come residuo. I semplici fornelli a legna sono facili da costruire da soli. Il potere calorifico non è particolarmente elevato e la temperatura non è regolabile. Non è possibile cucinare o riscaldare spontaneamente. Lo svantaggio maggiore, tuttavia, è che il fuoco aperto è vietato nella maggior parte dei luoghi.

c) Fornello da tavola

Un fornello da tavola è un piccolo fornello che si trova su un tavolo da campeggio e di solito è destinato a mantenere il calore o il riscaldamento. Può essere utilizzato con petrolio o alcool denaturato, ma anche con lumini, il che, tuttavia, mantiene l'apporto termico estremamente basso. I fornelli da tavola azionati elettricamente richiedono una fonte di alimentazione.

Riepilogo: piccola, solitamente economica e leggera variante per sedersi comodamente a tavola intorno al fornello e riscaldarsi un po'. Raramente è possibile una cottura corretta.

d) Il bollitore elettrico

Il bollitore, noto anche come bollitore ad immersione, viene utilizzato solo per bollire l'acqua. Una variante molto economica e leggera per preparare tè, caffè o zuppe istantanee. Lo svantaggio è che è necessaria energia elettrica.

Chi vuole godersi il fornello da campeggio, indipendentemente dal tipo di fornello, deve rispettare alcune regole importanti:

  • Non lasciare mai il fornello incustodito, perché un incendio può scoppiare rapidamente!
  • Collocare sempre il fornello su una superficie stabile, preferibilmente non infiammabile!
  • Tenere lontano dalla portata dei bambini!
  • Tenere fuori dalla portata di materiali facilmente infiammabili!
  • Assicurarsi che il cavo di alimentazione, la conduttura del gas e le cartucce a gas non siano danneggiati e rimangano intatti!

L'uso dei fornelli da campeggio è vario. Quando si acquista un fornello da campeggio, si dovrebbe considerare quando e dove usarlo per fare la scelta giusta. Ecco alcuni possibili utilizzi e i fornelli da campeggio:

1. Gli appassionati dell'outdoor & i giramondo

Coloro che soggiornano principalmente in mezzo alla natura incontaminata, vogliono dormirci e prendersi cura di sé stessi; di solito viaggiano con bagagli leggeri. Un fornello da campeggio, robusto, veloce da usare e facile da trasportare, è naturalmente incluso nello zaino. Ovviamente, è anche importante acquistare i combustibili appropriati sul posto, soprattutto se il viaggio viene fatto in aereo e non è consentito portare combustibili liquidi.
Il fornello a benzina combina tutte queste esigenze. Inoltre, funziona indipendentemente dal clima e dall'altitudine.
In alternativa, sarebbe possibile utilizzare il fornello a combustibile o a spirito, per cui l'alcool, proprio come il legno, deve essere reperibile in tutto il mondo e in molti luoghi. Entrambi i tipi di fornello da campeggio sono anche durevoli e di facile manutenzione.

2° Hobby-Camper

Molte persone vogliono fuggire dalla vita di tutti i giorni e trascorrere il loro tempo libero come i cosiddetti campeggiatori amatoriali, viaggiando con i propri veicoli, trascorrendo più tempo possibile all'aria aperta e cercando alloggio in un campeggio. Una grande attrezzatura da campeggio professionale e costosa non vale la pena per le poche settimane di vacanza, tuttavia non si può fare a meno di molte cose, come il fornello da campeggio. Ma qual' è quello giusto?
La risposta a questa domanda è abbastanza semplice: si consiglia un fornello a gas con una cartuccia di qualsiasi tipo. Grazie alla loro infinita durata, le cartucce possono essere facilmente conservate a casa e, se necessario, portate con sé. Sono disponibili anche in molti paesi europei - ed è qui che di solito il "normale" campeggiatore amatoriale viaggia - presso numerosi punti vendita. Il fornello stesso e le cartucce sono relativamente poco costose, occupano poco spazio nel bagaglio o nel veicolo, il fornello dimostra di essere pronto all'uso subito dopo che la cartuccia è stata inserita, e si può riscaldare in un colpo d'occhio o cucinare qualcosa. Se si utilizza più spesso il fornello a gas, è necessario scegliere qualcuno che abbia una cartuccia/bombola a gas esterna.


3. I campeggiatori permanenti o i conducenti di camper

Chiunque pensi che questi campeggiatori non abbiano bisogno di un fornello mobile da campeggio perché hanno una cucina fissa nella roulotte o nella casa mobile, si sbaglia. La maggior parte dei campeggiatori amano sedersi davanti alla loro casa mobile con il bel tempo, sotto il tendone o nel gazebo se il tempo è brutto, e cucinare o friggere qualcosa per sé. Molte persone preferiscono questo semplicemente perché vogliono allontanare gli odori della cucina dalla loro zona notte. Questo richiede un fornello da campeggio che soddisfi le loro esigenze. Dovrebbe essere duraturo, rapidamente pronto all'uso e possibilmente progettato per due pentole. Nella maggior parte dei campeggi e delle piazzole sono vietati i fuochi aperti. Quindi è necessario un fornello a gas a due fiamme - dopo tutto, si ha già il collegamento del gas sul proprio camper o roulotte - oppure un fornello elettrico a due piastre, perché di solito è disponibile anche l'elettricità. La questione dello spazio di conservazione quando non in uso è superfluo con questa forma di campeggio, perché ce ne è abbastanza.


4. Gli escursionisti e i ciclisti in tour più lunghi

Chi viaggia a piedi o in bicicletta per più giorni o addirittura settimane ha bisogno soprattutto di una cosa: un bagaglio leggero con accessori affidabili e facili da usare, che naturalmente vale anche per il fornello da campeggio. Tuttavia, dipende dal fatto che ci si trovi in un campeggio o in mezzo alla natura e ad altitudini più elevate con temperature più o meno fredde.
Le persone che scelgono questa forma di vacanza non hanno tempo libero per dedicarsi alla cucina la sera dopo lo sforzo fisico della giornata. Lo stesso vale per la colazione del mattino. Dovrebbe essere gustoso, facile da preparare e nutriente. Per cui, qui sono consigliati fornelli a benzina, Espit o a distillati, così come i fornelli a combustibile solido, a seconda delle proprie aspettative di cottura. La maggior parte di questi fornelli sono piccoli, compatti e facili da usare. Alcuni, tuttavia, non vanno oltre il riscaldamento di cibi già cotti e acqua bollente. Anche i costi sono giusti, perché sia gli escursionisti che i ciclisti in tour di più giorni di solito seguono questa forma di vacanza una volta all'anno, il che giustifica una variante economica degli utensili. E poiché la maggior parte di questi tour si svolgono anche in Germania o nei paesi limitrofi, è molto probabile che l'approvvigionamento di carburante sia sicuro.


5. Outdoor estremo

Se si è una di quelle persone che amano fare tour estremi, cioè spedizioni nel deserto, attraverso il ghiaccio o la giungla o alpinismo, la canoa o altre attività Outdoor, dove solo lo zaino serve come bagaglio e lo sforzo fisico richiede molta libertà di movimento, è assolutamente necessario un fornello da campeggio estremamente leggero, maneggevole e affidabile. La preparazione di un menu a più portate non è la cosa più importante quanto, invece, riscaldare l'acqua per il caffè o il tè del mattino o una zuppa pronta, così come una lattina di stufato di piselli o simili.
In linea di principio, una cucina Esbit che normalmente pesa meno di 100 g e funziona in modo abbastanza affidabile, è l'ideale. L'unico problema è che i cubetti di combustibile non sono disponibili in tutto il mondo. Nel bagaglio deve essere incluso un certo assortimento. Tuttavia, anche i cubetti non hanno quasi nessun peso.
Anche il fornello Hobo è adatto per tali attività, e il carburante si trova gratuito quasi ovunque. Si consiglia l'acquisto di un mini fornello hobo pieghevole.

6. I frequentatori dei festival

I frequentatori dei festival sono per lo più giovani a cui piace accamparsi in tenda o con la propria auto. Non hanno molti soldi e vorrebbero riscaldarsi sul posto e fare una tazza di tè o caffè caldo. Dovrebbe essere facile e veloce. I fornelli a gas con la cartuccia appropriata sono i più adatti a questo scopo. Quest'ultimo si trova in molti luoghi d'Europa, il che rende possibile visitare un festival anche al di fuori dei nostri confini. Non raccomandiamo fornelli a benzina o ad alcool a causa dell'odore e del rumore e di un certo potenziale di pericolo - soprattutto se si tratta di alcool - in quanto spesso possono verificarsi sgradevoli eventi. Anche i fornelli da campeggio alimentati a legna sono fuori questione. Sono considerati "fuochi aperti" e di solito sono vietati.


7. Le persone lasciate a casa

Se piace cucinare o friggere in giardino o in terrazza, si troverà il partner ideale in un fornello a gas - anche con attacco esterno della bombola del gas - o in un fornello elettrico.

8. In locali chiusi

I forni per tende possono, secondo certe regole, essere utilizzati anche per la cottura in tenda. Come accennato in precedenza, tuttavia, devono essere osservate alcune regole, in particolare quelle relative al necessario apporto di ossigeno.
Tuttavia, ci sono sempre situazioni in cui si presenta l'idea di utilizzare un fornello da campeggio a casa propria. Quando si costruisce una nuova casa o si ristruttura e la cucina non è ancora pronta per l'uso, o manca la corrente elettrica.
Leggendo attentamente le istruzioni per l'uso del fornello da campeggio, si noterà che nessuno degli apparecchi può essere utilizzato in "locali chiusi". Si consiglia pertanto di utilizzare il fornello da campeggio sulla terrazza o sul balcone. Non è pericoloso!
Se non ci si può fare niente, bisogna seguire queste regole:

  • Come priorità assoluta: il locale deve essere sufficientemente ventilato, perché il funzionamento di un fornello da campeggio in locali chiusi sottrae ossigeno prezioso. Pericolo di soffocamento!
  • Il fornello deve essere posizionato su una superficie diritta e resistente al fuoco.
  • Nelle immediate vicinanze non si possono trovare sostanze facilmente combustibili o infiammabili.
  • Il fornello da campeggio deve essere dotato di un fusibile di accensione per evitare fughe di gas impreviste.
  • Gli estintori o le coperte antincendio devono essere facilmente raggiungibili.

Riepilogo: i fornelli da campeggio non devono essere utilizzati all'interno.

La manutenzione del fornello da campeggio dipende naturalmente dal modello.
Più alta è la qualità, più lunga è la durata del fornello, ma naturalmente solo con la dovuta cura.
Quando si acquista un fornello da campeggio, è necessario prestare particolare attenzione alla lavorazione, perché il fornello da campeggio spesso è esposto al vento e alle intemperie e non sempre a trasporti sicuri e resistenti agli urti.
Se si usa il fornello da campeggio solo una volta o almeno meno spesso, si può anche scegliere un prodotto più economico. Tuttavia, anche qui una solida lavorazione può essere disponibile.
Non importa come, il fornello da campeggio deve essere pulito dopo ogni utilizzo, al limite dopo il rientro a casa. Inoltre, fare attenzione a rimuovere la ruggine dal fornello. Su alcuni modelli, anche le valvole e gli erogatori devono essere puliti. Si consiglia di leggere le istruzioni per l'uso.
In caso contrario, il combustibile corrispondente deve ovviamente essere trattato con cura. Le cartucce, ad esempio, devono essere tenute asciutte per proteggerle dalla ruggine. Maggiori informazioni in fondo a questo articolo.

Un falò è più romantico, non ci sono dubbi. Ma questo esaurisce quasi completamente rispetto al vantaggio offerto dal fornello da campeggio, anche se si potrebbe ancora citare - piuttosto debolmente - il fatto che la legna da ardere per i fuochi da campeggio si trova gratuitamente e nelle immediate vicinanze. D'accordo! Tuttavia, i fuochi da campeggio sono ammessi solo in determinati posti.
Cucinare su un fuoco da campeggio all'aperto è anche molto dispendioso in termini di tempo, perché dopo tutto bisogna accendere un fuoco dopo aver raccolto il combustibile, bisogna aspettare di poter cucinare sul fuoco acceso o addirittura nella brace o di avere con sé una griglia o i corrispondenti spiedini di legno e metallo. Quando tutto questo sarà pronto, molti idilliaci cowboy suoneranno i flauti.
Infine, ma non meno importante, bisogna pensare a quando il legno, il sottobosco e le foglie sono ancora umidi!
Il fornello da campeggio, d'altra parte, ha molti vantaggi rispetto al falò da campeggio. Ecco un elenco dei fattori più importanti:

  • Il luogo del campeggio può essere scelto in modo relativamente libero. Il fornello da campeggio può essere utilizzato anche in campeggio o in occasione di un festival.
  • Il rischio di incendi boschivi è molto più basso.
  • Il cibo può essere preparato in brevissimo tempo.
  • Il combustibile viene solitamente sistemato insieme al fornello nello zaino.
  • Il vento (leggero) non impedisce di funzionare.
  • Cucinare con i fornelli da campeggio è più sano. Non vengono rilasciate sostanze nocive e non si sviluppa alcun fumo tossico.

Riepilogo: preparare il cibo con un fornello da campeggio è più sano e molto più veloce e sicuro che cucinare sopra un fuoco da campeggio.

In primo luogo, naturalmente - a seconda del tipo di fornello da campeggio - deve essere disponibile una quantità sufficiente di combustibile. Questo potrebbero essere cubetti di Esbit, cartucce, bombole a gas, petrolio, Spiritus & Co. Importanti sono anche i connettori appropriati, come i cavi di alimentazione o i tubi flessibili di attacco del gas.
Si raccomanda una sorta di para vento, se il proprio fornello non dispone di questa funzione. Questo pratico accessorio tiene lontano dal vento, ma mantiene anche il calore. Può anche essere acquistato come variante pieghevole in qualsiasi negozio Outdoor o online.
Tuttavia, il migliore fornello da campeggio è inutile se il resto della dotazione non è disponibile. Ecco una breve lista di ciò che deve essere a bordo:

  • Accendino o fiammiferi se il fornello non ha un accenditore automatico
  • Pentola con coperchio, idealmente in alluminio
  • Padella leggera e antiaderente
  • Stoviglie da campeggio (piatti, ciotole, tazze)
  • Posate da campeggio (cucchiaio piccolo e grande, forchetta e coltello); disponibile anche in versione pieghevole.
  • Apriscatole
  • Cucchiaio di legno
  • Spugna per la pulizia

La cosa migliore da fare è portare con sé speciali coltelli da outdoor, che possono contenere, tra le altre cose, cacciavite, apribottiglie, ecc. Naturalmente, i piatti pronti o in scatola ne fanno parte tanto quanto il caffè in polvere o le bustine di tè. Nel commercio si trovano anche pratici portaspezie con 5-6 spezie diverse.

I pessimisti portano con sé, se hanno posto, un altro fornello da campeggio di ricambio. Una cosa piuttosto inutile, perché soprattutto in campeggio tutto dovrebbe essere piuttosto semplificato e senza lussi.

paravento
paravento

Chi vuole godersi il fornello a gas e, quindi, le cartucce a gas, se non si vuole correre rischi per la sicurezza e magari si vuole anche conservare alcune cartucce in modo sicuro, bisognerebbe conoscere le seguenti regole:

Conservazione:

  • Le cartucce a gas devono essere conservate in un locale fresco, asciutto e ventilato.
  • Non esporre le cartucce alla luce diretta del sole!
  • Non conservare a temperature superiori a 50°C!
  • Non immagazzinare altri combustibili o fonti di incendio nelle vicinanze dell'area di conservazione!

D'altra parte, le cartucce a gas possono essere conservate a tempo indeterminato, non hanno una data di scadenza.

Soluzioni ai problemi e utilizzo:

  • Non inserire mai le cartucce sul fornello.
  • A temperature estremamente basse, preriscaldare la cartuccia, ad esempio tenendola nel sacco a pelo.
  • Non utilizzare mai cartucce a gas danneggiate.
  • Evitare di battere, lanciare ecc. delle cartucce; il trasporto sicuro e delicato previene i danni.
  • Non cambiare l'attacco del fornello fino a quando quello esistente non è freddo.
  • Nessun contatto della pelle con i gas che fuoriescono!
  • Gettare via solo le cartucce completamente vuote. Questo può essere testato lasciando bruciare il fornello fino a quando la fiamma si spegne da sola.
  • Le cartucce a gas con un "punto verde" vengono smaltite come le altre parti riciclabili. Quelli senza il "Punto Verde" appartengono ai punti di raccolta.

Durante un viaggio da campeggio si ha bisogno di un sacco di accessori diversi!
Abbiamo testato la Vescica d'acqua per voi, che può rivelarsi molto pratica. Sia che si tratti di una passeggiata più lunga, o semplicemente in sostituzione della borraccia.

Inoltre, attualmente stiamo testando le lampade frontali per voi, che saranno presto sul nostro sito web!

Come testiamo su askgeorge.com?

Abbiamo portato tutti gli apparecchi elencati nei nostri locali di prova di Amburgo.

In precedenza, un'ampia ricerca era all'ordine del giorno. Quali test saranno effettuati? Quali sono i fornitori presenti sul mercato? Quali sono i prodotti attuali? Quali sono i criteri di confronto?

Qui viene definita e documentata la procedura di prova. Ogni singolo apparecchio viene sottoposto al test prescritto. Tutto viene registrato con foto e video. Ogni proprietà e ogni risultato è documentato.

Segue poi la valutazione in diverse categorie e il punteggio finale viene calcolato obiettivamente.

Sulla base dei punteggi dei test e del nostro confronto dei prezzi troverete il vincitore del vostro test.

Valuta questo test