Macchina per ciambelle

Test macchina per ciambelle 2019 - veri test con foto, video e vista a 360°

Per realizzare da soli la ciambella perfetta, sono necessari gli accessori giusti. Prima di tutto, naturalmente, viene una buona macchina per ciambelle! I produttori offrono molti modelli, ma quali sono i migliori?

Le abbiamo testate per voi e vi mostriamo quali sono le migliori!

Ultimo aggiornamento al: 12.04.2019, 13:18

Prodotti testati

Steba CM 3 Cake-Maker  - thumbnail Sigillo di prova: Steba CM 3 Cake-Maker , Valutazione buono

Steba

CM 3 Cake-Maker

Il Steba - CM 3 Cake-Maker si distingue per il sistema Easy-Click-Off, che non solo rende l'apparecchio impiegabile in modo versatile, ma anche più facile da pulire. La doratura irregolare delle ciambelle e il forte riscaldamento della custodia e del manico sono negativi.

Qui potete trovare il rapporto di prova
Bestron ADM218SD macchina per ciambelle per 6 ciambelle - thumbnail Sigillo di prova: Bestron ADM218SD macchina per ciambelle per 6 ciambelle, Valutazione buono

Bestron

ADM218SD macchina per ciambelle per 6 ciambelle

Con il Bestron - ADM218SD macchina per ciambelle per 6 ciambelle possono essere cotte contemporaneamente 7 ciambelle super ed è facile da gestire grazie al controllo automatico della temperatura. Convincenti sono anche i piedini in gomma, la clip di bloccaggio per una maggiore sicurezza e il riavvolgimento del cavo sul fondo. Purtroppo, al contrario, l'apparecchio è realizzato a basso costo e non offre anche nessuna protezione contro il surriscaldamento e anche nessuna maniglia isolata termicamente.

Qui potete trovare il rapporto di prova
Clatronic DM 3127macchina per ciambelle - thumbnail Sigillo di prova: Clatronic DM 3127macchina per ciambelle, Valutazione buono

Clatronic

DM 3127macchina per ciambelle

Il Clatronic - DM 3127 macchina per ciambelle guadagna punti con il suo manico Cool-Touch, la clip ad esso collegata e la doratura uniforme delle ciambelle. D'altra parte, il forte sviluppo di odore e fumo e anche l'alta temperatura della custodia a 71° sono risultati negativi.

Qui potete trovare il rapporto di prova
Tristar  DM-1147 Donutmaker - thumbnail Sigillo di prova: Tristar  DM-1147 Donutmaker, Valutazione soddisfacente

Tristar

DM-1147 Donutmaker

Il Tristar - DM-1147 macchina per ciambelle convince con un avvolgicavo, maniglia integrata e termostato regolabile. Purtroppo predominano gli aspetti negativi, come la lavorazione a basso costo, l'instabilità o la doratura irregolare delle ciambelle. Questi includono il forte riscaldamento della custodia e il rischio di ustioni sull'impugnatura.

Qui potete trovare il rapporto di prova
Vincitore Miglior rapporto prestazioni/prezzo
Il nostro vincitore del test: Steba CM 3 Cake-Maker Bestron ADM218SD macchina per ciambelle per 6 ciambelle Clatronic DM 3127macchina per ciambelle Tristar  DM-1147 Donutmaker

Steba

CM 3 Cake-Maker

Bestron

ADM218SD macchina per ciambelle per 6 ciambelle

Clatronic

DM 3127macchina per ciambelle

Tristar

DM-1147 Donutmaker
Vantaggi
  • Piastra estraibile
  • "3 in 1" Muffin, Ciambelle, Cakepops
  • Avvolgimento cavo
  • Piedini antiscivolo
  • Clip di bloccaggio
  • Riavvolgimento del cavo
  • Controllo automatico della temperatura
  • Fantastica maniglia
  • Clip di bloccaggio
  • Doratura relativamente uniforme
  • Termostato regolabile
  • Maniglia integrata
  • Riavvolgimento del cavo
Svantaggi
  • Doratura irregolare
  • Nessuna maniglia isolata termicamente
  • La custodia diventa molto calda
  • Appare scarsamente lavorato.
  • Il coperchio oscilla fortemente
  • La base si riscalda molto
  • Maniglie non isolate termicamente
  • Forte sviluppo di odori e fumo
  • Le ciambelle sono parzialmente rotte
  • La custodia si scalda
  • Appare a buon mercato
  • Leggermente sporca
  • Instabile
  • La base si riscalda
  • La maniglia si riscalda molto
  • Doratura irregolare
Riassunto

Convince per la sua flessibilità e versatilità. Sfortunatamente non si fanno delle belle ciambelle.

Svolge il suo compito, ma il risultato non è particolarmente bello e purtroppo non è raccomandato.

Convince con un risultato ragionevolmente bello e, nel complesso, svolge il suo compito.

Non fa una buona impressione, tuttavia le ciambelle si possono fare.

Fornitura in dotazione cake maker, supporto cakepop, bastoni cakepop , ciambelle, piastre cakepop , piastre muffin , manuale di istruzioni macchina per ciambelle, manuale d'istruzioni macchina per ciambelle, manuale d'istruzioni macchina per ciambelle, manuale d'istruzioni
Impressione sulla qualità buona Okay molto buona soddisfacente
Imballaggio di plastica in g 11 5 7 6
Garanzia supplementare / 5 anni di garanzia dalla data di acquisto 24 mesi di garanzia secondo la dichiarazione di garanzia 24 mesi di garanzia
Potenza 800 Watt 700 Watt 800 Watt 1.200 Watt
Larghezza 22,5 cm 20,5 cm 23 cm 20 cm
Altezza 10 cm 7,5 cm 7,5 cm 10 cm
Profondità 22,5 cm 26 cm 23 cm 24,5 cm
Peso 1,7 kg 1,2 kg 1,4 kg 1,5 kg
Rivestimento rivestimento antiaderente rivestimento antiaderente rivestimento antiaderente rivestimento antiaderente
Materiale acciaio/plastica plastica acciaio, plastica plastica
Protezione dal surriscaldamento nessuna nessuna
Piedini di gomma
Segnale acustico nessuno nessuno nessuno nessuno
spie luminose di controllo
Lunghezza del cavo 85 cm 69 cm 63 cm 86 cm
Numero di ciambelle 7 ciambelle 7 ciambelle 6 ciambelle 7 ciambelle
Diametro delle ciambelle 5 cm 5 cm 5 cm 5 cm
Risultato
Velocità
Facilità d’uso
Pulizia
Sicurezza
Sigillo di prova: Steba CM 3 Cake-Maker , Valutazione 1.85
Qui potete trovare il rapporto di prova
Sigillo di prova: Bestron ADM218SD macchina per ciambelle per 6 ciambelle, Valutazione 2.15
Qui potete trovare il rapporto di prova
Sigillo di prova: Clatronic DM 3127macchina per ciambelle, Valutazione 2.25
Qui potete trovare il rapporto di prova
Sigillo di prova: Tristar  DM-1147 Donutmaker, Valutazione 2.75
Qui potete trovare il rapporto di prova
mostra tutte le offerte mostra tutte le offerte mostra tutte le offerte mostra tutte le offerte

*Tutti i prezzi includono l'IVA. Eventuali costi di spedizione aggiuntivi. Verificare la disponibilità presso il rivenditore online. Sono possibili variazioni di prezzo successive all'ultimo aggiornamento.

Il nostro vincitore del test

Il Steba - CM 3 Cake-Maker si distingue per il sistema Easy-Click-Off, che non solo rende l'apparecchio impiegabile in modo versatile, ma anche più facile da pulire. La doratura irregolare delle ciambelle e il forte riscaldamento della custodia e del manico sono negativi.

  • Una macchina per ciambelle deve essere pulita regolarmente in modo che la superficie rimanga pulita e non influisca negativamente sui risultati. Per lo sporco leggero o medio, è sufficiente uno strofinaccio umido. Lo sporco ostinato deve essere lasciato ammorbidire, per esempio mettendo fogli di carta da cucina bagnati nella macchina e lasciandoli lì dentro per un po' di tempo.
  • Fare attenzione a non rimuovere lo sporco con oggetti appuntiti, in quanto ciò danneggerebbe il rivestimento antiaderente. Si consiglia l'utilizzo di una spatola di legno, che può rimuovere lo sporco senza danneggiare la superficie.
  • Si distingue tra pasta lievitata e impasto per torte. La differenza è che la pasta lievitata è un po' più soffice e più morbida. Le ciambelle di pasta lievitata crescono di più e riescono più morbide, mentre le ciambelle fatte con pasta per torte vengono più sode. Potete provare entrambe e decidere quale delle due preferite. Se si desidera fare ciambelle senza una macchina per ciambelle, si dovrebbe sicuramente scegliere la pasta lievitata. Altrimenti c'è il rischio che non vengano abbastanza soffici.
  • Per rimuovere le ciambelle dagli stampi senza danneggiarle, è necessario ungere questi ultimi prima di mettere la pasta. Per ungere correttamente la macchina per ciambelle, si consiglia di estrarre il burro o la margarina dal frigorifero qualche ora prima.
 

Come testiamo su askgeorge.com?

Abbiamo portato tutti gli apparecchi elencati nei nostri locali di prova di Amburgo.

In precedenza, un'ampia ricerca era all'ordine del giorno. Quali test saranno effettuati? Quali sono i fornitori presenti sul mercato? Quali sono i prodotti attuali? Quali sono i criteri di confronto?

Qui viene definita e documentata la procedura di prova. Ogni singolo apparecchio viene sottoposto al test prescritto. Tutto viene registrato con foto e video. Ogni proprietà e ogni risultato è documentato.

Segue poi la valutazione in diverse categorie e il punteggio finale viene calcolato obiettivamente.

Sulla base dei punteggi dei test e del nostro confronto dei prezzi troverete il vincitore del vostro test.

Le ciambelle sono uno dei cibi più popolari di tutti i tempi. Sono dolci, gustose, si possono mangiare per strada e si possono fare facilmente da soli con una macchina per ciambelle. Le ciambelle esistono da centinaia di anni, ma le loro vere origini e la loro invenzione sono ancora in discussione. In questa guida abbiamo messo insieme tutto quello che c'è da sapere sulle macchine per ciambelle e vi mostriamo a cosa fare attenzione quando se ne acquista una.

macchinaperciambelle
La nostra macchina per ciambelle di Steba

Una macchina per ciambelle è un elettrodomestico per preparare delle ciambelle nella propria cucina. Gli apparecchi funzionano come una piastra per waffle con una parte inferiore e una parte superiore incernierata. Sia la parte superiore che quella inferiore sono metà degli stampi per ciambelle in cui viene versato l'impasto. Gli stampi sono solitamente dotati di un rivestimento antiaderente per evitare che le ciambelle si attacchino durante la cottura. A seconda del modello, è possibile impostare la temperatura di cottura desiderata.

Per cuocere le ciambelle, è sufficiente versare la pasta preparata nella metà inferiore dello stampo fino a poco sotto il bordo. Poi la parte superiore viene ripiegata verso il basso e le ciambelle vengono automaticamente cotte da entrambi i lati nella macchina per ciambelle entro 2-5 minuti. Per preparare i donut in casa non c'è maniera più semplice che utilizzare una macchina per ciambelle.

Come si pulisce una macchine per ciambelle?

La pulizia di una macchina per ciambelle è semplice e non richiede molto sforzo. È sufficiente pulire i gli stampi antiaderenti con un panno umido. Anche la pasta bruciata può essere facilmente rimossa. Se necessario, è possibile utilizzare del detersivo, ma nella maggior parte dei casi questo non sarà necessario. È inoltre possibile pulire l'esterno di una macchina per ciambelle con un panno leggermente umido. Le superfici lisce sono molto facili da pulire.

Quando si acquista una macchina per ciambelle si dovrebbe prestare attenzione a tre punti: il numero di forme di ciambelle, la potenza della macchina per ciambelle, la preparazione e il funzionamento.

Numero di stampi per ciambelle

La macchine per ciambelle è realizzata per diverse quantità di ciambelle, che si possono cuocere tutte in una volta. Più piccole sono le ciambelle, più stampi ha la macchina per ciambelle. Con molti apparecchi è possibile cuocere da 6 a 7 ciambelle contemporaneamente. I produttori di ciambelle per mini ciambelle offrono spazio fino a 12 ciambelle.

La potenza della macchina per ciambelle

Una buona macchina per ciambelle ha una potenza di circa 600-700 watt. Questa prestazione è generalmente sufficiente per cuocere rapidamente almeno ciambelle piccole e mini ciambelle senza che lo strato esterno diventi troppo scuro. Una macchina per ciambelle con una potenza termica di oltre 1.000 fino a 1.400 watt è più veloce.

Fattura e funzionamento

Una buona macchina per ciambelle è facile da usare. Non sono necessarie molte possibilità di regolazione. La macchina per ciambelle dovrebbe sempre avere un rivestimento antiaderente, altrimenti è necessario ungere gli stampi prima di ogni cottura e pulire l'apparecchio dopo l'uso. Assicurarsi che tutte le parti della macchina per ciambelle siano trattate in modo pulito e che ci siano il minor numero possibile di angoli e bordi sporgenti che rendono difficile la pulizia.

È possibile acquistare una macchina per ciambelle nei grandi negozi di elettrodomestici. Probabilmente troverete solo di rado una macchina per ciambelle nei piccoli negozi di elettrodomestici. La più grande selezione di macchine per ciambelle si trova su Internet. L'acquisto su Internet ha, oltre alla selezione più ampia, il vantaggio di poter confrontare facilmente i prezzi delle macchine con pochi click. E se la macchina per ciambelle comprata non soddisfa le aspettative, si può rispedirla indietro e riavere i propri soldi. Oppure, si può semplicemente scegliere un'altra macchina per ciambelle. Dopo aver ricevuto l'articolo, si hanno almeno 14 giorni, con alcuni rivenditori fino a 30, per rispedirlo indientro.

Una macchina per ciambelle non è solo per gli amanti delle ciambelle un'utile aggiunta agli elettrodomestici da cucina. Con una macchina per ciambelle si possono cuocere deliziose ciambelle soffici in tutte le varianti in un batter d'occhio. Gli apparecchi sono anche facili da usare e facili da pulire.

ciambella risultato result
Risultato di Bestron macchina per ciambella

Un donut è una ciambella fatta con pasta lievitata e fritta nell'olio, se si usa macchina per ciambelle può essere anche fatta con impasto per torte. La forma del donut è di solito a forma di anello, come un bagel, o leggermente appiattita un po' come un bombolone. Queste ciambelle sono solitamente cosparse di zucchero o ricoperte di zucchero a velo o cioccolato. La versione appiattita ha spesso un ripieno di marmellata o cioccolato.

Ciambella con buco
Una ciambella classica con buco

Le ciambelle hanno una lunga storia in Europa e affondano le loro radici nell'antica cucina del vicino Oriente. Nei Paesi Bassi sono note da molto tempo col nome di "Oliokoecken" (torte di olio). Ottenute da un impasto lievitato, ricco di uova e burro, spezie e frutta secca, la loro dolcezza deriva dalla frutta e dall'ultima spolverata di zucchero. L'impasto era spesso un po' appiccicoso e veniva lasciato cadere a grosse gocce dall'estremità di un cucchiaio in olio di colza caldo. Le ciambelle che ne risultavano prendevano la forma di palline irregolari, un tempo chiamate "palline all'olio". Si mangiavano in Olanda durante il periodo natalizio, ma anche in occasioni speciali durante il resto dell'anno.

La storia di queste ciambelle risale a secoli prima della scoperta del Nuovo Mondo. Nell'antica Roma e in Grecia, i cuochi cuocevano in forno strisce di pasta e le spalmavano di miele o salsa di pesce. Nel Medioevo, i cuochi arabi iniziarono a friggere piccole porzioni di pasta lievitata non zuccherata e a bagnare queste ciambelle fritte in sciroppo zuccherino per addolcirle. Queste ciambelle arabe si diffusero in tutta l'Europa settentrionale nel XIII secolo e divennero popolari in Inghilterra, Germania e Paesi Bassi. Nella Germania del XV secolo, dove lo zucchero era difficile da reperire, spesso venivano cotte con ripieni di carne o funghi. I Padri Pellegrini e i coloni olandesi portarono finalmente le ciambelle in America.

Il capitano Hanson Gregory e il buco nella ciambella

Il buco al centro, caratteristico delle ciambelle come le conosciamo oggi, è stato creato perché la pasta era spesso ancora cruda nel mezzo dopo la frittura. L'esterno si scuriva prima che l'interno fosse cotto. L'aggiunta di un buco nel mezzo eliminò questo problema.

Questa invenzione è generalmente attribuita al capitano Hanson Gregory, un marinaio olandese la cui madre gli regalò delle ciambelle per un viaggio. Ci sono molte varianti di questa storia. Uno dei più noti è il seguente. Il 22 giugno 1847, la nave del capitano Gregory fu improvvisamente colta da una tempesta. Egli mise una ciambella su uno dei raggi del timone per avere le mani libere. Il raggio praticò un foro attraverso il centro crudo della ciambella. E così nacque il buco della ciambella. Un'altra versione racconta che Hanson Gregory usò un piccolo contenitore di latta per perforare un foro al centro di una ciambella per evitare il centro crudo durante la cottura.

Dalle ciambelle fatte a mano alla prima macchina per ciambelle

Nel corso degli anni, le ciambelle sono diventate una passione americana. Nel suo libro Glazed America, l'autore Paul Mullins afferma che la prima ricetta stampata per le ciambelle si trova in un libro di cucina inglese del 1803. Le ciambelle hanno avuto un onore patriottico in prima linea durante la prima guerra mondiale, quando le donne dell'Esercito della Salvezza, conosciute come "Donut Girls", preparavano ciambelle e le distribuivano ai soldati americani che combattevano in Francia. In questo modo, loro portavano ai soldati, chiamati poi "Doughboys", un pezzo di patria. Alle Donut Girls seguirono con la seconda guerra mondiale le Donut Dollies. A un ebreo di nome Adolph Levitt, che era fuggito in America dalla Russia zarista, si deve l'invenzione della prima macchina automatica per ciambelle nel 1920. Grazie a Levitt, le ciambelle fatte a macchina furono premiate con una medaglia all'esposizione mondiale di Chicago nel 1934.

Doughnuts e donuts sono solo grafie diverse, ma si riferiscono allo stesso oggetto. Doughnuts ("noce di pasta") è la grafia tradizionale. Intorno al 1900 la forma abbreviata "donuts" fu usata per la prima volta nel libro "Peck´s Bad Boy and his Pa" di George Peck. Negli anni '20, Adolph Levitt, l'inventore della prima macchina per ciambelle, vendeva ciambelle e miscele di farina già pronte con il marchio "Mayflower Donuts". Si trovano entrambe le grafie in una serie di articoli sulle ciambelle pubblicati sul New York Times il 9 ottobre 1939, in occasione dell'Esposizione Universale di New York dello stesso anno. Nel 1950 è stato aperto il primo Dunkin' Donuts Shop a Quincy, Massachusetts. Dunkin' Donuts è l'azienda più antica ancora oggi esistente che utilizza la variante "donut".

Ciambelle in pasta lievitata e con impasto per torte - i due tipi di donut

La maggior parte delle ciambelle vendute nei negozi americani sono fatte con pasta lievitata. L'impasto, tradizionalmente realizzato con farina, zucchero, sale, lievito, acqua o latte, a volte uova e a volte burro o olio, viene mescolato, a volte impastato e poi lasciato lievitare per diverse ore (o per una notte). Viene poi arrotolato, tagliato e fatto lievitare nuovamente prima che ogni anello venga immmerso nell' olio caldo. Gli anelli di pasta fritta hanno una consistenza soffice e una crosta sottile, morbida e dorata. Si va da dolcetti incredibilmente leggeri e soffici a cuscinetti più densi e simili al pane. Alla farina di frumento si può aggiungere amido di mais o fecola di patate, per ottenere una ciambella più soffice.

A differenza della ciambella lievitata, l'agente lievitante della ciambella fatta con impasto per torte è il bicarbonato di sodio. Questo significa che l'impasto - una miscela di farina, latte o acqua, sale, zucchero, a volte uova, e lievito per dolci - non ha bisogno di tempo per lievitare. L'impasto può essere impastato e modellato immediatamente. Queste cake donut sono generalmente preparate con impasto solido o liquido. Se preparate con impasto solido, possono essere arrotolate e formate ad anello o spianate e tagliate nella forma desiderata. Se preparate con impasto liquido, possono essere facilmente cotte in una macchina per ciambelle. Il prodotto finito è una ciambella friabile e densa e a volte croccante all'esterno. Si tratta di una ciambella da immergere nel caffè caldo, che si può facilmente fare da soli con una macchina per ciambelle.

Ricette per ciambelle lievitate e ciambelle con impasto per torte

Ricetta originale americana per 24 mini donut con la macchina per ciambelle

125 g di farina
150 g di zucchero a velo
1 cucchiaio di lievito in polvere
1 uovo
120 ml di latte
1 cucchiaio di burro
1/2 cucchiaino di estratto di vaniglia
4 cucchiai di olio di semi

Preparazione dei mini donut

Mescolare gli ingredienti secchi in una terrina. Aggiungere uova, latte, burro e vaniglia e mescolare. Aggiungere l'olio e continuare a mescolare fino ad ottenere un impasto omogeneo. Preriscaldare la macchina e ungerla, se necessario. Versare le porzioni di composto negli stampi e cuocere per 3 o 5 minuti. Quando sono pronte, togliere le ciambelle dalla macchina, cospargerle con lo zucchero e buon appetito!

Una ricetta americana classica per 12 ciambelle lievitate grandi

1 ¼ tazze di latte
2 ¼ di cucchiaino (una confezione) di lievito secco
2 uova
8 cucchiai di burro, fuso e raffreddato
¼ tazza di zucchero semolato
1 cucchiaino di sale
4 ¼ tazze di farina, più la farina per stendere l'impasto
2 litri di olio per friggere

Per la glassa
2 tazze di zucchero a velo
¼ di tazza di latte.

Preparazione di ciambelle lievitate:

Scaldare leggermente il latte e farvi sciogliere il lievito in una grande ciotola. Mescolare delicatamente e lasciare riposare per circa 5 minuti fino a quando il composto è schiumoso.

Sbattere le uova, il burro, lo zucchero e il sale nella miscela di latte e lievito con le fruste elettriche o con un frullatore dotato di un gancio per la pasta. Aggiungere metà della farina (2 tazze più 2 cucchiai da tavola) e mescolare. Quindi aggiungere il resto della farina e mescolare fino a quando l'impasto si stacca dalle pareti della ciotola. Se l'impasto è troppo umido, aggiungere altra farina. Coprire la pasta nella ciotola e lasciarla lievitare in luogo caldo o in forno a circa 50 gradi per circa 1 ora.

Quindi stendere la pasta su un piano di lavoro ben infarinato fino ad uno spessore di circa 1,5 cm. Tagliare le ciambelle con un taglierino per ciambelle o con un bicchiere e un bicchierino da liquore. Posizionare le ciambelle su due teglie infarinate in modo che ci sia molto spazio tra loro. Coprire con un asciugamano da cucina e lasciare lievitare in un luogo caldo per circa 45 minuti fino a quando non sarà leggermente gonfio e morbido.

Riscaldare l'olio a fuoco medio in una pentola a base robusta a circa 180°C. Cuocere le ciambelle nell'olio. Quando la parte inferiore è marrone dorato dopo 45 secondi o un minuto, girare le ciambelle nell'olio fino a quando sono completamente dorate.

Per la glassa, mescolare 2 tazze di zucchero a velo, 1/4 di tazza di latte e 1 cucchiaino di vaniglia fino a renderla liscia. Quando le ciambelle sono abbastanza fredde, possono essere immerse nella glassa e poste su una griglia per lasciare scolare e indurire la glassa.

Vincitore Miglior rapporto prestazioni/prezzo
Il nostro vincitore del test: Steba CM 3 Cake-Maker Bestron ADM218SD macchina per ciambelle per 6 ciambelle Clatronic DM 3127macchina per ciambelle Tristar  DM-1147 Donutmaker

Steba

CM 3 Cake-Maker

Bestron

ADM218SD macchina per ciambelle per 6 ciambelle

Clatronic

DM 3127macchina per ciambelle

Tristar

DM-1147 Donutmaker
mostra tutte le offerte mostra tutte le offerte mostra tutte le offerte mostra tutte le offerte

*Tutti i prezzi includono l'IVA. Eventuali costi di spedizione aggiuntivi. Verificare la disponibilità presso il rivenditore online. Sono possibili variazioni di prezzo successive all'ultimo aggiornamento.

Valuta questo test