Test termometri da cucina - 12/2018

Se si desidera grigliare o arrostire la carne al punto di cottura ottimale, è necessario controllare la temperatura interna. Sono finiti i giorni del pollo crudo dentro e bruciato fuori, o del pesce troppo secco. Per ottenere un risultato perfetto quando si griglia o si cucina, è necessario un termometro da cucina. Abbiamo esaminato attentamente alcuni dispositivi per consigliarvi il termometro più adatto a voi.

Ultimo aggiornamento al: 13.09.2019, 12:35
Vincitore
Miglior rapporto prestazioni/prezzo
Il nostro vincitore del test: thermopro Termometro digitale da barbecue TP17 Maverick Termometro wireless per barbecue e carne ET-733

thermopro

Termometro digitale da barbecue TP17

Maverick

Termometro wireless per barbecue e carne ET-733
Vantaggi
  • Forte magnete per il fissaggio al forno
  • Facile da usare
  • Possibile misurazione continua
  • Ricevitore per il controllo della temperatura
  • Possibile misurazione continua
  • Buone istruzioni per l'uso
Svantaggi
  • Le impugnature metalliche delle sonde si surriscaldano rapidamente
  • Il valore misurato erra di 2-3 gradi
  • Entrambi i dispositivi completamente in plastica
  • Il montaggio è instabile
  • Utilizzo complicato
Riassunto

Termometro molto buono, ben lavorato, fornisce risultati accurati.

Comodo controllo della temperatura, ma complicato da usare e misurazione inesatta.

Precisione della misurazione
Facilità d’uso
Comodità
Funzionalità
Tipologia Termometro da barbecue digitale Termometro da barbecue digitale
Altezza 8 cm 14 cm il termometro; 12,3 cm il telecomando
Larghezza 8 cm 5,7 cm il termometro; 5,7 cm il telecomando
Profondità 2 cm 2 cm il termometro; 2 cm il telecomando
Peso 176 g 239 g
Impressione sulla qualità molto buona buona
Fornitura in dotazione Termometro, 2 sonde di misurazione, supporto, manuale d'istruzione, batteria termometro, telecomando, 2 sonde, batterie, manuale d'istruzioni, supporto
Lingua del manuale d'istruzione DE, EN, FR, IT, ES IT
Qualità del manuale d'istruzione molto buona molto buona
Grandezza dello schermo 4 x 6,5 cm 1,3 x 2,5 cm il termometro (trasmettitore), 5,4 x 4 cm il telecomando (ricevitore)
Livelli di temperatura 6 15
Sensori due sonde due sonde
Caratteristiche speciali - -
Schermo luminoso
Unità di misura °C, °F °C, °F
Timer- funzione no
Tolleranza della temperatura -10°C fino a +300°C, +14°F fino a +572°F 0°C fino a +300°C, 32°F fino a +572°F
Funzioni Timer per conto alla rovescia, temperature preimpostate a seconda dei cibi Allarme temperatura, temperature preimpostate a seconda dei cibi
Può essere utilizzato in forno Il termometro è tenuto / montato all'esterno, la sonda con cavo d'acciaio può rimanere nel forno. Il termometro è tenuto / montato all'esterno, la sonda con cavo d'acciaio può rimanere nel forno.
Dotazioni supporti, magneti Montante, supporto
Tempo di lettura reagisce dopo circa 5 secondi reagisce in meno di 3 secondi, ma il trasmettitore cambia continuamente tra le sonde quando entrambe sono collegate.
Lunghezza sonda di misurazione 15vcm i sensori, 104 cm il cavo 15,3 cm il sensore, 84 cm il cavo
Sigillo di prova: thermopro Termometro digitale da barbecue TP17, Valutazione 1.35
Qui potete trovare il rapporto di prova
Sigillo di prova: Maverick Termometro wireless per barbecue e carne ET-733, Valutazione 2.5
Qui potete trovare il rapporto di prova
mostra tutte le offerte mostra tutte le offerte

*Tutti i prezzi includono l'IVA. Eventuali costi di spedizione aggiuntivi. Verificare la disponibilità presso il rivenditore online. Sono possibili variazioni di prezzo successive all'ultimo aggiornamento.

thermopro

Termometro digitale da barbecue TP17

Sigillo di prova: thermopro Termometro digitale da barbecue TP17, Valutazione ottimo

Il Termometro digitale da cucina TP17 di ThermoPro convince per diversi aspetti: la precisione delle misurazioni, la facilità d'uso e il design. Il funzionamento è molto semplice rispetto agli altri strumenti digitali e il forte magnete garantisce una presa sicura sul forno durante ogni misurazione. L'unico inconveniente sono le maniglie metalliche dei sensori, che si scaldano più velocemente di altre. Nel complesso, il termometro ThermoPro dà un'ottima impressione generale e convince per la misurazione precisa, nonostante le funzioni standard.

Qui potete trovare il rapporto di prova
  • Durante l'affumicatura o la cottura in forno, è preferibile utilizzare un termometro digitale o uno a trasmissione, perché all'apertura del forno/coperchio si verificano rapidamente variazioni di temperatura.
  • Il sensore deve essere posizionato al centro e nella parte più spessa della carne per ottenere un risultato ottimale.
  • Utilizzare i guanti su alcuni strumenti poiché le sonde si surriscaldano rapidamente.
  • Guardate le temperature preimpostate per scegliere davvero l'impostazione migliore per il vostro cibo.
 

Quando la primavera è in arrivo, si tira fuori la griglia. Non importa se a carbone, a gas o elettrica, per risultati di cottura ottimali è necessario un buon termometro da cucina. Per i veri appassionati delle grigliate è importante quanto le pinze e la forchetta, perché questo piccolo apparecchio può eseguire servizi molto preziosi: con esso si raggiungono le temperature interne ideali (temperature del cibo alla griglia), in modo che le bistecche o altri cibi riescano come desiderato. Stimare ad occhio se il cibo è già cotto o deve rimanere ancora sulla griglia appartiene ,quindi, al passato. Se si controlla la temperatura di cottura durante la grigliata, si ha la garanzia di aver cucinato la carne a puntino. Il termometro da cucina, che di solito è un dispositivo abbastanza piccolo e maneggevole, è perfetto per questo. Mostra la rispettiva temperatura in pochi secondi. Una batteria a bottone, che può durare diversi anni, è di solito necessaria per il funzionamento.

Gli strumenti si differenziano per la qualità di lavorazione e per la gamma di funzioni, perché molti termometri hanno utili estensioni. Ma da cosa dipende l'acquisto?

Analogico o digitale?

Prima di acquistare, considerare se si preferisce l'analogico o il digitale. Se si apprezza la semplicità della tecnologia e della gestione, è meglio avere un termometro analogico da cucina. Questo è molto adatto per misurare la temperatura al cuore, non per singoli pezzi di carne, ma quando il cibo è allo spiedo. I dispositivi digitali funzionano con un cavo di alimentazione, via radio o a infrarossi. Offrono diverse funzioni.

Timer o ingresso

Molti termometri sono dotati di un timer. In alternativa, è possibile immettere la temperatura al cuore desiderata. Il termometro da cucina emette quindi un segnale acustico non appena questo viene raggiunto. Questo significa che non è necessario stare sempre in piedi alla griglia, ma si può semplicemente attendere il segnale di allarme.

Indicatore del livello di cottura

Alcuni apparecchi hanno un indicatore del livello di cottura. In questo modo è più facile trovare la temperatura ottimale per i vari tipi di carne. In generale, il termometro digitale dovrebbe indicare la temperatura al cuore del cibo e la temperatura nella camera di cottura. Ci sono anche dispositivi con diversi aghi per la temperatura, che aumentano ulteriormente la precisione quando si controlla la temperatura.

Un solo sensore o più sensori?

La maggior parte dei termometri da cucina sono dotati di un sensore. I dispositivi di alta qualità hanno due sensori. Grazie ai due sensori doppi, è possibile misurare contemporaneamente due valori di temperatura. Diversi sensori sono utili per diversi tipi di carne. Lo stesso vale se, ad esempio, carne e pesce vengono preparati contemporaneamente.

Campo di misurazione

Un termometro da cucina non serve se il campo di misurazione è troppo piccolo, se la temperatura del cibo da cuocere non può essere misurata. Il campo di misurazione può essere fino a 300 gradi. Ma 380 gradi o più sono anche possibili.

Cosa si deve considerare con i modelli a trasmissione?

Sui modelli con trasmissione, il sensore deve essere di buona qualità per garantire misurazioni accurate, l'alloggiamento deve essere robusto, il display deve essere facile da leggere e non facilmente logorabile. Nel caso ideale la trasmissione raggiunge almeno 100 metri. Così si possono fare i preparativi in cucina e monitorare la temperatura della griglia allo stesso tempo. Alcune frequenze di trasmissione sono disturbate, per cui il termometro dovrebbe permettere di cambiare i canali.

Conclusione

Sia che stiate facendo il barbecue in giardino o in cucina, potete usare il termometro per determinare la temperatura interna dei cibi da cuocere e identificare il punto di cottura corretto. I piccoli elettrodomestici possono essere utilizzati per vari scopi e hanno da tempo cessato di essere limitati alle serate barbecue estive. Sono adatti anche per cucinare, arrostire e cuocere in forno. Preparano la carne e altri alimenti molto più delicatamente. Non è più necessario tagliarlo per vedere come appare all'interno. Conserva la sua succosità grazie alla temperatura ottimale al cuore. Le bistecche sono cotte perfettamente.

Soprattutto con bistecche spesse, grandi arrosti o il pesce intero, non è sempre facile capire se il cibo del barbecue ha già raggiunto il giusto grado di cottura. Se è grigliato troppo a lungo, può seccarsi o indurirsi troppo, mentre se il tempo di cottura è troppo breve, non si cuoce completamente. Con il termometro da cucina si sa sempre esattamente quando viene raggiunta la temperatura desiderata. Soprattutto se grigliate spesso bistecche di diverso tipo, dovete sempre raggiungere diversi livelli di cottura. I diversi tipi di carne raggiungono temperature interne diverse a seconda del punto di cottura. Naturalmente, è adatto anche per grigliare verdure e simili, per riscaldarle con precisione. A proposito, il termometro da barbecue non è utile solo per grigliare, ma anche per preparare vari piatti in forno o in padella sulla stufa. I tempi di cottura nelle ricette forniscono solo una guida approssimativa su quando il cibo raggiunge lo stato di cottura ottimale. Diversi fattori come lo spessore della carne, il peso e il contenuto d'acqua giocano un ruolo decisivo. Solo la misurazione della temperatura interna consente una valutazione esatta delle condizioni di cottura. Il termometro è molto utile anche per la preparazione di tè e alimenti per bambini. Un buon consiglio: è anche possibile utilizzare il termometro da cucina per il controllo della temperatura del frigorifero. In questo modo è più facile ottenere una regolazione ottimale e a risparmio energetico del frigorifero.

Il taglio dell`arrosto riesce benissimo con un coltello elettrico

Se desiderate fette particolarmente sottili e regolari, un coltello elettrico fa al caso vostro. Per sapere quali sono i migliori modelli, date un`occhiata su Test coltelli da cucina.

Un termometro da cucina è un utensile molto utile. Tuttavia, come per molti prodotti, ci sono diversi tipi di questo dispositivo:

Termometro da cucina con aghi per temperatura

Il classico tipo di termometro è dotato di aghi di temperatura, che si trovano nella griglia o nel cibo da cuocere e mostrano in modo permanente la temperatura attuale. Sono noti anche come termometri analogici da cucina. I termometri digitali misurano la temperatura interna man mano che vengono inseriti nella carne e la visualizzano sullo schermo. Le misurazioni sono molto precise con i buoni dispositivi. Uno svantaggio è il collegamento con la griglia. L'ago deve essere inserito nella carne per misurare la temperatura al centro, il che fa fuoriuscire i succhi. Pertanto, sarebbe bene effettuare il minor numero possibile di misurazioni. Le versioni magnetiche sono molto pratiche per la grigliata indiretta, dove viene misurata la temperatura nella griglia. Possono essere fissati alla griglia senza viti o colla.

Termometro da cucina con misurazione a infrarossi

Una buona alternativa è la determinazione della temperatura con l'infrarosso, in modo che il termometro non debba essere fissato alla griglia, ma solo brevemente inserito. Così si può ripetere la misurazione tutte le volte che si vuole senza doversi preoccupare che la carne si secchi o il formaggio si rompa in pezzi. Un piccolo svantaggio di questo metodo è la misurazione imprecisa. Non si possono effettuare misurazioni continue. Le possibili variazioni di temperatura spesso passano inosservate.

Misurazione della temperatura tramite termometro a trasmissione

Con i termometri senza fili da cucina non siete costretti a dover stare in piedi davanti al barbecue, ma potete anche allontanarvi e tuttavia continuare a misurare la temperatura. Il sensore del dispositivo trasmette i risultati delle misurazioni ad un display. La maggior parte degli apparecchi visualizza anche i diversi livelli di cottura a cui il cibo è attualmente cucinato e calcola il tempo esatto fino a quando non è pronto. Ci sono anche termometri da cucina a trasmissione con funzione di allarme, che si attiva non appena una certa temperatura viene raggiunta o superata.

Quale termometro da cucina sia giusto per voi dipende dalle vostre
esigenze. Con entrambi i modelli si possono ottenere ottimi risultati. In questo modo il barbecue è più facile. Oltre a queste varianti, c'è anche il sofisticato termometro per barbecue, che viene collegato in rete con lo smartphone tramite un'app. Qui la carne può essere grigliata e si ha il controllo della temperatura attraverso lo smartphone, ovunque vi troviate.

Chi griglia carne di alta qualità vuole naturalmente che abbia un sapore e un aspetto perfetti. Ma entrambi non sono sempre così facili da ottenere. Il termometro da cucina fornisce un aiuto e garantisce risultati perfetti per il barbecue. Ma cos'è esattamente un termometro da cucina, come funziona, per cosa può essere utilizzato, quali sono i diversi modelli e design e cosa dovrebbe essere considerato al momento dell'acquisto? La seguente guida risponderà a queste domande.

Affinché la misurazione della temperatura con il termometro da cucina funzioni correttamente, di solito questo è dotato di un lungo ago o di una sonda di temperatura. In questo modo è possibile inserire la punta nella carne o in altri alimenti da barbecue e misurare con precisione la temperatura interna senza dover togliere il cibo dalla griglia. Un possibile ulteriore sensore misura la temperatura all'interno della griglia con il coperchio chiuso. Alcune griglie a gas con coperchi hanno già integrato questo sensore. Questo però misura solo la temperatura interna del barbecue, non quella del cibo. Se ci si affida solo al termometro del coperchio, la carne può bruciare o non essere completamente cotta. Inoltre, con il termometro da cucina si evita di dover aprire il coperchio del barbecue troppo spesso per controllare, facendo scendere la temperatura interna ogni volta, e prolungando così il tempo di cottura. Per questo il termometro da cucina è molto utile. A seconda del dispositivo, l'indicazione della temperatura può essere analogica o digitale. I termometri digitali sono dotati di un display a cristalli liquidi. Ci sono anche modelli che determinano la temperatura tramite infrarossi.

Come testiamo su askgeorge.com?

Abbiamo portato tutti gli apparecchi elencati nei nostri locali di prova di Amburgo.

In precedenza, un'ampia ricerca era all'ordine del giorno. Quali test saranno effettuati? Quali sono i fornitori presenti sul mercato? Quali sono i prodotti attuali? Quali sono i criteri di confronto?

Qui viene definita e documentata la procedura di prova. Ogni singolo apparecchio viene sottoposto al test prescritto. Tutto viene registrato con foto e video. Ogni proprietà e ogni risultato è documentato.

Segue poi la valutazione in diverse categorie e il punteggio finale viene calcolato obiettivamente.

Sulla base dei punteggi dei test e del nostro confronto dei prezzi troverete il vincitore del vostro test.

Valuta questo test